[IT] 1° DAAP Party – 26-27 Ottobre 2007, Firenze

Tempo fa pubblicai una serie di post su un’idea che mi ronzava in testa da tempo e che avevo già testato con successo nella mia piccola LAN casalinga.
Si tratta del DAAP Party, di cui ho parlato in numerosi post di questo blog [1], e che tra l’altro sembra essere piaciuto a molti, nonostante siano ancora poche in Italia le persone che si interessano di tematiche quali musica libera e netlabels.
Oggi sono orgoglioso di annunciare che, grazie ad alcune persone (che ringrazio di cuore pubblicamente!), fra pochi giorni il DAAP Party sarà realtà!

Il 1° DAAP Party italiano si terrà questo mese a Firenze, esattamente il 26 e il 27, presso la Fortezza Dal Basso, nel corso di (cito dalla homepage del sito [2]):

QuiFree.it, due giornate (26 e 27 ottobre) alla Fortezza da Basso dedicate ai saperi liberi che la Regione Toscana ha ideato e promosso, nell’ambito del Festival della Creatività di Firenze.

In pratica, all’interno del grande “calderone” che sarà il Festival della Creatività [3], distribuito in 4 giornate (dal 25 al 28 ottobre), ci sarà un sotto-evento più specifico, chiamato appunto QuiFree, distribuito in 2 giornate (il 26 e il 27 ottobre) e focalizzato su argomenti quali open source e open knowledge.

quifree_logo.jpg

Il programma, che vi invito a leggere sul sito [1] è particolarmente articolato e nutrito, e credo possa soddisfare un po’ tutti, dal principiante che per la prima volta si avvicina a queste tematiche al “geekkone” che sbava ogniqualvolta intravede una linea di comando [4]. Come potete leggere voi stessi, saranno presenti numerosi attori della scena IT nostrana, il che rappresenta un delizioso surplus :-)

Il 26 ottobre, dalle 11.30 alle 12.30 terrò un talk di un’ora dal titolo “Creative commons e netlabels: una panoramica sulla musica libera“, per introdurre gioiosamente l’argomento. Niente di noioso e/o accademico, ma un qualcosa basato sulla mia esperienza triennale nel campo; detto in soldoni: nessun copia e incolla dal Web ma conoscenze acquisite e aneddoti curiosi :-) Quindi venite :-)

Il 26 ottobre, dalle 17:00 alle 19:00, e il 27 ottobre, dalle 11:00 alle 13:00, si terrà il DAAP Party vero e proprio.
Da un lato è la naturale continuazione del talk della mattina, chiaramente in chiave più “pratica” e meno didascalica, dall’altro è una succosa opportunità per ascoltare un po’ di buona musica libera, magari per far riposare il cervello tra una conferenza ed un’altra. Saranno disponibili per l’ascolto alcune release citate nella mia presentazione, insieme ad una nutrita selezione del meglio delle produzioni netlabel mondiali proveniente dalla mia personale collezione.
Nella scelta dei brani, ho privilegiato un approccio “easy listening”, ovvero musica di facile ascolto un po’ per tutti, ma allo stesso tempo ho cercato di coprire tutti i generi musicali. Daltronde chi l’ha detto che un buon brano drum & bass non possa essere “easy listening”? :-)
In sala sarà presente una rete wireless unicamente (= niente connessione internet!) adibita allo scopo di creare un network tra tutti i partecipanti, in modo tale che ognuno di essi si possa connettere e ricevere in streaming tutte le canzoni condivise sul server (= la mia selezione) e sui computer degli altri partecipanti, utilizzando il protocollo DAAP [5]; ovviamente, se vorrà, potrà anche far ascoltare la propria musica agli altri usando lo stesso sistema. Ai fini della riuscita del tutto, mi raccomando, portatevi appresso un notebook con scheda wi-fi ed un paio di cuffie, perchè i computer messi a disposizione del pubblico saranno 1-2, quindi varrà la regola old-school del “Chi tardi arriva, male alloggia!”.
Se decidete di portarvi appresso il vostro notebook, è strettamente consigliato che provvediate da soli ad installare un software compatibile col protocollo DAAP; nel caso usiate Linux, credo sia indispensabile, perché non ci sarà possibilità per i partecipanti di scaricare i pacchetti e dipendenze varie dai repository della vostra distro direttamente sul vostro notebook.
Per i non-Linuxiani più pigri e/o disinformati, provvederò, a portare un cd con un po’ di questi programmi, in versione Windows/Mac e multipiattaforma (= scritti in Java), in modo da poter fare, all’occorrenza, un’installazione on the road.

daap_software-list.jpg

I programmi compatibili col supporto DAAP sono elencati nell’immagine in alto.
Se volete solo ascoltare, basta iTunes [6], se invece volete anche condividere, procuratevi uno degli altri software elencati. In realtà, con iTunes potreste anche condividere ma se avete la versione 7 o superiore, solo gli utenti iTunes 7+ potranno ascoltare la vostra libreria/playlist condivisa, il che non mi pare esattamente corretto nei confronti di chi usa software libero :-)
Ovviamente, sarebbe molto meglio (=obbligatorio :-p) che la musica che intendete condividere fosse libera o che ne siate voi l’Autore (= detentore degli eventuali diritti => nessun problema legale a “streammarli”), tipo:
- un demo del vostro gruppo;
- della musica scaricata da Jamendo [7];
- le releases delle vostre netlabel preferite;
- i vostri djsets fatti esclusivamente con musica libera;
- il programma radiofonico che conducete nella radio locale del vostro paesello;
- altro.

Chiaramente, il DAAP Party potrebbe rivelarsi anche un’ottimo modo “sociale” di far ascoltare la propria arte libera, ma sshhhhh.. non vi ho detto niente :-)

Riassumo.

Quando/cosa:
- 26 ottobre, dalle 11.30 alle 12.30: talk dal titolo “Creative commons e netlabels: una panoramica sulla musica libera“;
- 26 ottobre, dalle 17:00 alle 19:00: DAAP Party.
- 27 ottobre, dalle 11:00 alle 13:00: DAAP Party.

Dove:
- Palazzina Lorenese, Saletta C. Info più dettagliate su come raggiungere la manifestazione al link [8]

Come:
La partecipazione è gratuita, previa registrazione obbligatoria al link [9].
Se intendete partecipare al DAAP Party, portate con voi il vostro notebook con scheda wifi e un paio di cuffie. Provvedete ad installare uno dei software compatibili con il protocollo DAAP elencati nell’immagine in alto. Se intendete solo ascoltare la musica degli altri, basta iTunes

Io sarò in sala e/o in giro per l’evento sia il 26 che il 27, quindi se volete scambiare due chiacchiere con me su questi argomenti, sarò ben lieto di farlo :-) Se volete chiarire qualche dubbio, anche sciocco, e/o se volete fare qualche domanda sul talk, e/o se volete approfondire gli argomenti che tratto in questo blog, e/o se volete farmi ascoltare qualche demo, e/o varie+eventuali, non esitate a parlarmi :-) Non mordo :-)

Partecipate numerosi :-)

Di seguito pubblico, come richiestomi dal comitato organizzatore, un breve comunicato stampa sull’evento.

QuiFree.it: saperi liberi al Festival della Creatività 2007

La Regione Toscana ha ideato e promosso, nell’ambito del Festival della
Creatività (25- 28 ottobre 2007 http://www.festivaldellacreativita.it), due
giornate dedicate ai saperi liberi: QuiFree.it.

QuiFree.it (www.quifree.it) propone un’agenda ricca di appuntamenti che
mette a confronto realtà italiane ed esperienze internazionali, esponenti
politici, molte donne, giovani e giovanissimi, master dedicati al software
libero.

Ai convegni di QuiFree.it parteciperanno, tra gli altri, il Sottosegretario
per le Riforme e le Innovazioni nella Pubblica Amministrazione Beatrice
Magnolfi, il Consigliere del Ministro per gli Affari Regionali Paolo Zocchi,
l’On. Pietro Folena, Barbara Held della Commissione Europea, Bruce Perens,
Derrick De Kerckhove, le massime autorità e i responsabili ICT della Regione
Toscana e di altre Regioni, numerosi esperti accademici ed Enti di ricerca
italiani ed europei oltre che i rappresentanti delle maggiori imprese ICT
italiane.

Nella giornata del 26 ottobre saranno affrontati i temi dei Liberi Saperi,
delle Norme e Leggi regionali sul software libero, dei Diritti della Rete.

Un’intera sessione sarà dedicata alle esperienze dei giovani con il software
libero e una ai Master italiani sui saperi liberi. Sono previste in
parallelo altre occasioni di incontro: workshop sulla release Linux Ubuntu
7.04, sul riuso di PC obsoleti con software libero, su sistemi open source
di scrittura collaborativa on line, su condivisione di musica libera e molto
altro.

La giornata del 27 prevede: workshop su copyright, copyleft e etica hacker,
tavola rotonda con i giornalisti e incontro con le Imprese, sessioni
speciale di certificazione Linux, DAAP party 2007 con condivisione di musica
libera.

Inoltre il 25 ottobre QuiFree.it ospiterà la III Conferenza Italiana
OpenOffice.org – Organizzata dall’Associazione PLIO, il 27 ottobre il Linux
Day di Firenze e il 28 le lezioni di informatica di Oilproject.org.

Molti incontri saranno strutturati in tavole rotonde, e tutte le iniziative
coinvolgeranno un pubblico eterogeneo, fatto non solo da addetti ai lavori.

Tutte le attività e i convegni saranno infatti all’insegna della
partecipazione e dell’interazione.

L’iscrizione a tutti gli eventi è gratuita e obbligatoria ed è effettuabile
on line sul sito http://www.quifree.it.

Per maggiori informazioni si prega di consultare i programmi su
http://www.quifree.it o inviare una e-mail a info@quifree.it

Links:
[1] Tutti i post sul DAAP Party: http://eldino.wordpress.com/?s=DAAP
[2] QuiFree.it: http://www.quifree.it/
[3] Festival Della Creatività: http://www.festivaldellacreativita.it/
[4] Definizione di Geek: http://it.wikipedia.org/wiki/Geek
[5] Approfondimente sul protocollo DAAP: http://…daap-dawhat-daap-dache-cosa/
[6] Maggiori info su DAAP e iTunes: http://…organizza-un-bel-daap-party/
[7] Jamendo: http://www.jamendo.net
[8] QuiFree, info utili: http://…informazioniutili/index.html
[9] Modulo di iscrizione: http://www.festivaldellacreativita.it/index.jsp?id_categoria=1413

[eldino]

About these ads

8 risposte a [IT] 1° DAAP Party – 26-27 Ottobre 2007, Firenze

  1. Cullati Mauro scrive:

    Ho incominciato all’interno del mio programma radio a inserire una volta al mese musica che proviene da questa realtà(Creative commons)..volevo apere se eri interessato a un collegamento telefonico nel mese di novembre x approfondire l’argomento in diretta..la radio è di Pisa : radio incontro 107.75 streaming:www.incontro.it e podcast sul mio sito personale:www.sussurlo.org..dove dm inserirò questo articolo da te pubblicato sulla tua presenza all’interno del Festival Della Creatività..
    Ciao
    Mauro

  2. eldino scrive:

    Ciao,
    certo che sono interessato :-) Avevo già visto il tuo sito (reperito su Basebog penso) e ho in coda nel mio download manager i tuoi podcast, che putroppo essendo file grossi (150mb mi pare) e non avendo la connessione a casa, ancora non ho potuto scaricare del tutto, Ad ogni modo, ti invito a contattarmi via email per defineare meglio la cosa :-) Il mio indirizzo lo trovi nella pagina “About”! Se riesci, vieni al DAAP Party e fatti riconoscere così magari scambiamo 2 chiacchiere :-)

    Per gli altri l’url diretto alla notizia è: http://www.sussurlo.org/absolut/__home__news__det.php?articleID=616

    Ciao!
    eldino

  3. filippo scrive:

    ciao eldino,
    non so se riuscirò ad arrivare in tempo per la tua conferenza al mattino (la strada da modena è piuttosto lunga), ma comunque ci si incontrerà sicuramente venerdì.

    a presto.

    filippo

  4. eldino scrive:

    Ottima notizia direi :-) Anche se non ce la fai per il talk, sappi che fino al pomeriggio tardo sarò lì in sala per il DAAP party.. quindi ci si conosce sicuramente e volentieri :-) A presto allora! Ah approfitto per annunciare che la presentazione che ho preparato come supporto al talk cercherò di uploaderla da qualche parte e posterò il link qua, in modo da rendere partecipi anche gli assenti… Ciao ciao!

  5. [...] tra musica e supporto fisico? I pochi che hanno avuto occasione di seguire dall’inizio il mio talk a Firenze lo scorso Ottobre, forse ricorderanno che iniziai la mia panoramica sulla scena netlabel con una veloce introduzione [...]

  6. [...] pomeriggio con un paio di amici mi sono recato presso il Museo del Presente di Rende (CS), ma non in veste di relatore come in passato, bensì per seguire un paio di talk che, almeno sulla carta, sembravano molto interessanti per [...]

  7. [...] pomeriggio con un paio di amici mi sono recato presso il Museo del Presente di Rende (CS), ma non in veste di relatore come in passato, bensì per seguire un paio di talk che, almeno sulla carta, sembravano molto interessanti per [...]

  8. Nolan scrive:

    Amazing. I agree.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 81 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: