[IT] Come creare un buon blog d’autore – Parte 2/2

…Parte 1/2…

Per creare un blog d’autore e settoriale (l’elenco inizia nella Parte 1/2):
- trattate argomenti di cui avete diretta esperienza, di cui parlare con cognizione di causa: i post compilativi e i copia&incolla lasciano il tempo che trovano;
- preparatevi mentalmente a ricevere delle email di chiarimento sugli argomenti che trattate etc: rispondete gentilmente e con completezza, tenendo presente che un blog d’autore è una risorsa per la comunità e nell’era di Internet ha un ruolo divulgativo fondamentale;
- usate i tags con coerenza: un uso sbagliato, potrebbe creare confusione negli umani e nei motori di ricerca;
- dividete i posts in più parti se sono troppo lunghi: li renderete maggiormente digeribili;
- uno dei metodi più consolidati per aumentare la leggibilità di un post è quello di dividerlo in piccoli paragrafetti di 4-5 righe e separarli con una linea vuota: vi consiglio di usarlo quando possibile ;-);
- usate il grassetto, il corsivo, i colori e quant’altro possa aiutare i vostri lettori a leggervi, ma stabilite una regola e seguitela sempre (es. grassetto per concetti importanti, corsivo per vostre considerazioni, rosso per il codice…): cambiando questa regola di volta in volta creereste solo confusione nel vostro pubblico;
- usate titoli che sintetizzino al meglio il contenuto del post (esattamente come si fa sui giornali) e aggiungete un tocco sensazionalistico se volete aumentare i click;
- nei vostri post usate termini che la gente comune potrebbe usare per cercare informazioni su quell’argomento con un motore di ricerca: aumenterete di molto la vostra visibilità nei risultati di ricerca;
- abusate dei siti di social news come Digg, Diggita, Upnews etc per far sapere al mondo che avete scritto un nuovo post: aumenterete il numero dei visitatori occasionali e vi farete notare come risorsa attiva nel vostro settore di interesse;
- se siete soliti avere delle idee per un post nei momenti più impensati, procuratevi un modo a voi congeniale (block notes mignon, promemoria sul cellulare…) per far sì che quelle idee non si perdano: solitamente sono le migliori ;-);
- riducete al minimo indispensabile i posts sulla vostra vita personale: non ce ne fotte un cazzo se siete in vacanza, se la vostra fidanzata è troppo focosa e ruba tempo al blog, se il vostro macellaio ogni sera vi trattiene a chiacchierare e appena ritornate a casa non avete voglia di scrivere, etc…; se il racconto di una vostra vicenda personale (es. siete andati a teatro a vedere x, avete partecipato ad un seminario..) è necessario al fine del post, va benissimo, altrimenti (es. giustificazione del perché non aggiornate il blog da 5 giorni) è inutile e ridondante; in più, se non pubblicate per un mese, non dovete giustificarvi con nessuno (eccetto rari casi), perché:
a) quando Eugenio Scalfari per un mese non pubblica il suo solito editoriale su La Repubblica, mica appare un trafiletto in cui ti spiega perché;
b) di solito il tuo pubblico ti segue per i posts che scrivi su quei 2-3 argomenti scelti, non per sapere i cazzi tuoi; e magari se tralasciate il blog per andare un mese a prendere il sole ai Caraibi, il vostro pubblico potrebbe anche incazzarsi di brutto, quindi è meglio non dirlo anche per non prendersi i loro colpi ;-);
c) tenete sempre in mente questo: se non pubblicate posts per un certo periodo di tempo, siete voi a perderci (utenti, visite, credibilità…), non i vostri lettori (di blog ce ne sono a bizzeffe..).

Spero che questi consigli possano esservi utili ;-)

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 76 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: