[IT] Io & il mio Asus eeePC 701 4G Nero (netbook) / Episodio 3: Xandros o Windows XP? Qualche consiglio per principianti!

eeepc_xandros_easymode

Appena acceso, il mio Asus eeePC 701 4G montava il sistema operativo Xandros Linux: vi anticipo subito che è durato 4 ore prima di un bel formattone! :-D Giusto il tempo di:

- smanettarci un po’;
- attivare l’Advanced Desktop;
- scaricare qualche software con Synaptic;
- provare (senza successo) ad installare Firefox 3.0 (di default Xandros monta Firefox 2.0, priva dell’indispensabile “Awesome Bar) seguendo l’apposita procedura (Firefox 3 non è presente sul repository ufficiale di Asus, per cui bisogna sbattersi un attimino per installarlo);

…fin quando non mi sono detto: ma chi me lo fa fare a sbattermi con Xandros quando posso metterci Windows XP, che ci gira di lusso se debitamente ottimizzato (stesso discorso per Windows Vista e Windows 7 Beta, se però portate a 2Gb i 512Mb di RAM che la Asus vi fornisce di default)?

Cioè, non è per cattiveria, ma non me ne andava di sbattermi per installare anche un software essenziale come Firefox 3.0. Sull’altro portatile x86 che ho, un vetusto ma glorioso Toshiba Satellite m30 (vedi in merito: “Tutorial: come installare i driver NVIDIA su Mandriva 2008 (e godersi Compiz!) senza connesione internet”  e “Come abilitare WPA2 sul portatile Toshiba Satellite M30 (fine 2003)), ho sostituito la mia adorata Madriva 2008 con una fiammante Ubuntu 8.04 appunto perchè a livello di disponibilità software, i repository di Ubuntu non hanno pari. Ci trovi davvero di tutto e già bello pacchettizzato! Spettacolo (solo se hai una connessione a banda larga sulla macchina in questione però!)!

Ripeto, non me ne voglia la comunità Linux nè Asus, perchè Xandros, sia in Easy che Advanced mode, non è fatto male se hai bisogno di svolgere pochi, essenziali tasks (= usare il software dato in dotazione: browser, client di posta, instant messaging…), ma se invece vuoi ricreare anche sul tuo “piccolino” un ambiente familiare su cui installare qualunque applicazione ti costa 3 clicks, allora installarci Windows XP (purtroppo) è d’obbligo.

Installare Windows XP sull’eeePC 701, però, ti pone davanti ad alcuni aspetti in più che devi considerare rispetto a quando lo installi su un normale notebook. Niente di complicato, anzi, vi dirò… da buon nerd l’ho trovata una sfida molto gustosa, da cui ho appreso parecchio :-)

Ma vediamo suddetti aspetti nel dettaglio. Innanzitutto:

- vi serve un lettore/masterizzatore esterno con connessione USB in cui inserire il CD/DVD di installazione di Windows XP (è possibile anche installarlo via penna USB o su scheda SDHC, ma è un attimino inciampata come procedura; ad ogni modo, se volete approfondire, vi rimando qua: http://wiki.eeeuser.com/#windows_xp): nessun modello di Asus eeePC finora uscito sul mercato, infatti, è dotato di unità ottica interna;

- se come me, non avete intenzione di espandere la RAM del vostro piccolino e/o non volete sprecarne le esigue risorse computazionali inutilmente, bisogna che effettuiate un alleggerimento del setup di Windows XP usando il superbo tool freeware nLite e la seguente guida per crearvi una copia “light” di Windows XP, costituita dai soli servizi/programmi che vi necessitano, che andrete poi a masterizzare e ad installare sul vostro cucciolo; la “eldino version” di Windows XP, fatta seguendo quella guida + conoscenze/gusti personali, ha un setup di 400mb circa (nel cd ho incluso i drivers, il tema di Windows XP Embedded, qualche sfondo e qualche utility freeware indispensabile) e occupa solo 700Mb sul disco SSD (disco allo stato solido) interno del mio cucciolo, lasciandomi ben 3Gb per i dati o altri programmi (con Xandros avevo soltanto 1.5Gb liberi circa….); la mia versione custom di Windows XP occupa 120Mb di RAM all’avvio (contro i 230Mb occupati dalla versione standard) e circa 250Mb in uso (Firefox 3.0 + Msn Messenger 8.1 + Foobar), fa il boot completo in 18 secondi ed è estremamente reattiva!

- dovete sapere che l’SSD interno (come qualsiasi altro disco allo stato solido costruito con le tecnologie attuali) ha un ciclo limitato di scritture, per cui, più lo stressate, e meno vi durerà; essendo l’SSD dell’Asus eeePC 701 un chip di memoria saldato sulla scheda madre, una volta fritto non potrete più cambiarlo; questo fenomeno non avviene con i normali hard disk magnetici, il che vi spinge a trovare dei workaround per limitare questo problema; Xandros (come molte distribuzioni Linux) non scrive quasi mai sul disco, ma lo stesso non può dirsi di Windows XP, che stressa parecchio il disco. Per limitare questo fenomeno si sono studiate numerose customizzazioni, più o meno condivisibili a livello di usabilità: personalmente ho scelto quella più efficace di tutte, ovvero la disattivazione del file di swap (ecco uno dei tanti thread dove se ne parla: http://forum.eeepc.it/viewtopic.php?id=825), che è la componente di Windows XP che stressa maggiormente il disco. Nonostante abbia solo 512Mb di RAM, il mio eeePC funziona da dio senza swap, perchè il mio Windows light consuma poca RAM (lo swap serve a compensare la carenza di RAM, creando una sorta di RAM addizionale su hard disk di svariate centinaia di mb quando serve).

Ecco uno screenshot del mio eeePC 701 con Windows XP (eldino version) installato e funzionante:

eeeldinopc

Oltre a Windows XP, ho installato i drivers Asus ufficiali e alcune indispensabili utilities (7zip, Firefox 3.0, Foobar, Sumatra PDF, Daemon Tools, CDisplay, MSN Messenger 8.1, il Visualizzatore di PowerPoint 2007, VLC Player), ho attivato la webcam dal BIOS e infine ho impostato la risoluzione dello schermo a 800×480 (la 800×600 scorrevole mi dà un fastidio tremendo..). Un setup minimale ma davvero efficiente e completo per un utilizzo on-the-go.

Ricapitolando: se vi gusta Xandros e avete esigenze non “smanettative”, tenetevi quella, altrimenti una valida alternativa è Windows XP passato attraverso nLite :) Oppure: eeePuppy, eeeUbuntu, Windows Vista, Windows 7, Android… potete montare davvero qualsiasi sistema operativo su questo cucciolo , digerisce tutto :)

Maggiori info su: http://wiki.eeeuser.com

Altri articoli della serie “Io & il mio Asus eeePC 701qui.

About these ads

14 risposte a [IT] Io & il mio Asus eeePC 701 4G Nero (netbook) / Episodio 3: Xandros o Windows XP? Qualche consiglio per principianti!

  1. maurizio scrive:

    puoi inviarmi qualcosa per trasformare il mio eeepc in xp almeno mia figlia inizia ad usarlo.
    Grazie e complimenti

  2. eldino scrive:

    @maurizio:
    puoi crearti da solo in pochissimo tempo un xp velocissimo pronto per l’eeepc usando i miei settaggi e la guida che trovi qua: http://eldino.wordpress.com/2009/04/07/it-io-il-mio-asus-eeepc-701-4g-nero-netbook-episodio-4-il-preset-di-nlite-per-creare-una-versione-light-di-windows-xp-professional-sp3-appositamente-per-leeepc/
    :) Alternativamente, se non sei molto pratico, puoi acquistare un lettore/masterizzatore dvd USB slim (costano sui 50-60 euro), inserire il cd di windows xp ed installarlo come faresti con qualsiasi altro pc! Senza le ottimizzazioni di cui sopra però andrà un po’ più lento!

    Ciao, eldino

  3. maurizio scrive:

    eldino ti ringrazio sinceramente sei inserito nei preferiti.Colgo l’occasione di augurare a te e alla tua famiglia una felie pasqua.spero che mi autorizzarai a scassarti le scatole per qualche altro consiglio.
    Maurizio

    PS: ottimo blog

  4. elisabetta scrive:

    ma non si può scaricare da computer a computer senza dover comprare un masterizzatore esterno? Anch’io ho lo stesso problema di Maurizio.
    grazie per la risposta
    Eli

  5. ale scrive:

    salve ho seguito la sua guida con l’unica differenza di aver fatto partire l’installazione dalla penna usb ma mi si ferma all’inizio per: “session3_initialization_failed” sembra come se mancassero i drivers sata ( o sata pata?) ma a lei non è successo e a me si: come mai? ( sono partita da un xp service pack 2 a cui ho aggiunto il service pack 3)ho eliminato tutti i drivers all’inizio con n-lite e forse qui l’inghippo?spero potrà rispondermi presto un saluto buona domenica

  6. eldino scrive:

    @ale
    non saprei, perchè io ho usato un masterizzatore esterno USB installando XP da cd :)

  7. ale scrive:

    salve grazie x la risposta ho quasi risolto, nel senso ke sono riuscita ad installare xp ma la versione completa grrr… pazienza: ho urgenza di completare la procedura perkè devo portami l’eeepc con me e non per una vacanza purtroppo (ospedale sigh)quindi l’inghippo non era nell’usb ma nella versione light di xp, glielo dico così magari ci butta uno sguardo e vede se c’è qlcosa di errato
    grazie ancora e le faccio i miei complimenti per il blog saluti:-)

  8. Paolo Scotti scrive:

    Salve Eldino. Sono Paolo Scotti. Ho letto con molto interesse i suoi articoli relativi al passaggio da Linux Xandros a Win XP. C’è un punto su cui però vorrei avere maggiore chiarezza. E’ quando parla di come “….ho attivato la webcam dal BIOS”. Come faccio? Magari ne ha già parlato, ma non ho visto la risposta (è la prima volta che leggo il suo blog) oppure mi può indicare un link su cui mi posso documentare.
    Grazie anticipatamente.

    Paolo Scotti

  9. eldino scrive:

    @Paolo Scotti
    A prescindere se hai Windows o Linux:
    - accendi l’eeePC;
    - quando appare la schermata grigia Asus premi F2
    - ora nelle varie opzioni del bios cerca “Webcam” e se è Disabled cambia il valore in Enabled;
    - con F10 salva ed esci.

    Se non riesci, riscrivi che al momento non ho il cucciolo sottomano e non posso darti gli step esatti da seguire :)

  10. Fabrizio scrive:

    Mi è stato regalato un EeePC 701 e vorrei istallarci XP. Dove posso trovare la “eldino XP version??

    • ale scrive:

      Sono la Ale di qualche post sopra…secondo la mia esperienza l’Eeepc nn va bene nè col Xandros ma tanto meno con XP, probabilmente la cosa + intelligente da fare potrebbe essere metterci Android e quindi sarebbe davvero interessante sapere se qlcuno l’ha fatto e come….saluti :)

  11. Tank91 scrive:

    Ciao! Ho un Asus EEEpc 701 con l’odiato Xandros marcato TIM. Le ho tentate tutte pur di installarci su Windows XP, ma non ci riesco (mi continua a dire, dopo che il SSD vien riformattato a NTFS e copiati tutti i files) in quanto quando si riavvia compare la scritta “NTLDR mancante” e per svariate volte ho ripetuto l’operazione, ma non c’è verso… come posso fare? Come ce l’hai fatta tu?
    Help me please!!

  12. apostolo scrive:

    vuol dire che manca il file di boot…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 76 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: