[IT] La guida completa per installare Mac OS X 10.5 Leopard su un iBook G4 12′ 1.33Ghz 1.5Gb RAM

Introduzione
Quando quasi due anni fa uscì Mac OS X 10.5 (Leopard), lessi molto sulle nuove funzioni introdotte e sulle migliorie apportate rispetto a Mac OS X 10.4 (Tiger), il sistema operativo che montava il mio piccolo iBook G4 12′ 1.33Ghz con 1.5Gb di RAM e 40Gb di hard disk. Lessi molto, ma non mi venne la voglia di provarlo, sopratutto perchè non mi andava di rischiare di spendere tempo e soldi per installare un nuovo sistema operativo, per poi ridurmi a fare con l’iBook le stesse cose che ci facevo prima usando Tiger, solo più lentamente.

Passarono i mesi ed il mio iBook G4 venne “scalciato” dal suo ruolo di macchina principale da un desktop assemblato da me e con sù sopra Windows Vista, il male! L’iBook mantenne soltanto la sua posizione di predominio nell’ambito dell’impaginazione di testi e nella redazione di presentazioni, non essendoci ancora programmi per Windows che lontamente uguagliano l’usabilità e la potenza di Apple Pages e Apple Keynote.

Qualche settimana fa, a causa della mia innata curiosità e voglia di apprendere, mi è venuta la voglia di updatare il mio Mac, principalmente per imparare Leopard (Tiger lo conosco meglio di Windows), ma anche per ridare uno spazio nella mia quotidianità informatica al mio cucciolo bianco abbandonato in una skin Tucano da ormai troppi mesi.

Di seguito, il resoconto della mia esperienza, sottoforma di tutorial :) Se anche voi possedete l’ultimo modello di iBook G4 12′ uscito prima l’avvento dei Macbook e siete indecisi se installare o meno Leopard, questo è il tutorial che fa per voi :)

Fra poco uscirà Snow Leopard (Mac OS X 10.6) e molti faranno l’update, svendendo su eBay la loro copia retail di Leopard (Mac OS X 10.5), per cui questo tutorial potrebbe ridiventare attuale per chi voglia aggiornare il proprio vecchio Mac con Tiger spendendo quattro becchi :)

Tutorial/1a: Clonare l’hard disk con Carbon Copy Cloner
Prima dell’installazione di Leopard, il mio iBook G4 montava Tiger, l’OS precedente, aggiornato all’ultimo “service pack”, ovvero 10.4.11. Non essendo mia abitudine lanciarmi a culo scoperto e non volendo assolutamente rischiare di perdere tutte le personalizzazioni fatte al piccolino dopo mesi di lavoro, ho deciso di effettuare una bella clonazione dell’hard disk prima di procedere nel fare qualsiasi altra operazione.

Con il superlativo freeware Carbon Copy Cloner, ho clonato il disco del mio iBook G4 su un hard disk da 20 Gb (inserito in un box Firewire, il superlativo Macpower Pleiades con chipset Oxford), in modo tale che con un click possa ritornare alla situazione precedente in qualsiasi momento oppure che possa bootare (via Firewire) da quello semmai dovesse riservirmi il mio vecchio sistema.

Ve lo ricordo, caso mai non lo sapeste: gli iBook G4, come tutti gli altri computer Apple con processore PowerPC ad eccezione di alcuni Powermac G5, bootano soltanto da dischi Firewire dotati di chipset Oxford (o chipset altrettanto validi, anche se non è garantito..), mentre i recenti computer Apple con processore Intel bootano anche da USB. In realtà, esiste un modo neanche troppo difficile di far bootare un iBook o simile da un hard disk USB, ma implica la sovrascrittura di una stringa all’interno dell’OpenFirmware (il BIOS), che io personalmente non farei, ma se proprio non avete un disco Firewire a portata di mano potete fare una googlatina in merito…. ;)

Come si clona un disco usando Carbon Copy Cloner? Niente di più semplice!
1. scaricate ed installate Carbon Copy Cloner da qua;
2. collegate l’hard disk esterno di destinazione, USB o Firewire (meglio Firewire se vuoi bootarci senza problemi da un iBook G4), direttamente al notebook e senza hub di mezzo;
3. aprite Utility Disco e inizializzatelo usando la “Mappa Partizioni Apple“;
4. sempre con Utility Disco, verificate e riparate i permessi dell’hard disk dell’iBook;
5. sempre con Utility Disco, verificate e riparate entrambi i dischi;
6. aprite Carbon Copy Cloner e clonate il disco dell’iBook sul disco esterno;

La procedura sul mio 40 Gb, di cui 15 Gb effettivi utilizzati, ha impiegato circa 40 minuti prima di concludersi. Per testare se la clonazione è andata a buon fine:
1. riavviate l’iBook con il disco Firewire acceso e collegato;
2. all’avvio tenete premuto ALT e dal menù che vi appare, scegliete il disco esterno;
3. adesso dovrebbe avviarsi il sistema contenuto sul disco esterno.

Se il test è andato a buon fine, vuol dire che la clonazione ha funzionato :) Se CCC non segnala nulla e non si blocca, la clonazione va sempre a buon fine, ma un ulteriore test come questo per scrupolo non guasta :)

Tutorial/1b: Clonare l’hard disk con Utility Disco dal dvd di Tiger
Se non volete usare CCC per clonare il disco, ma Utility Disco, potete seguire questa procedura:
1. inserite il dvd di Tiger che avete trovato insieme al vostro iBook G4;
2. collegate il disco esterno Firewire e accendetelo;
3. riavviate l’iBook;
4. all’avvio tenete premuto ALT e scegliete il dvd;
5. senza iniziare la procedura di installazione, selezionate dalla menubar Utility Disco;
6. inizializzate il disco esterno usando la “Mappa Partizioni Apple“;
7. verificate e riparate i permessi dell’hard disk dell’iBook;
8. verificate e riparate entrambi i dischi;
9. selezionate la tab “Ripristina” del disco esterno: in “Sorgente” trascinate l’icona dell’hard disk dell’iBook ed in “Destinazione” quella del disco esterno;
10. iniziate la clonazione premendo il tasto “Ripristina”.

Tutorial/2a: Installare Leopard dal dvd
Se avete il dvd di Leopard a portata di mano, basta inserirlo nell’iBook, riavviarlo, premere ALT all’avvio e fare il boot dal dvd.

Tutorial/2b: Installare Leopard senza dvd
Può capitare di avere sottomano soltanto l’immagine ISO (o DMG) di Leopard, ma non si vuole o non si ha tempo di acquistare un DVD-DL (dvd doppio strato) per masterizzarci sopra i 6Gb. In questi casi, si può usare come supporto un hard disk esterno, anche di piccolo taglio.

Personalmente ho usato il box Macpower Pleiades (di cui parlavo sopra) con un vecchio hard disk IDE da 13Gb, più che sufficiente per contenere il setup di Leopard. Per “spiattellare” il contenuto dell’immagine disco di Leopard sull’hard disk:
1. collegate l’hard disk esterno all’iBook;
2. avviate Tiger dall’hard disk interno dell’iBook;
3. montate con un doppio click l’immagine DMG (o ISO) di Leopard;
4. aprite Utility Disco e formattate il disco esterno usando la “Mappa Partizioni Apple“;
5. selezione la tab “Ripristina” del disco esterno: in “Sorgente” trascina l’icona l’immagine disco di Leopard montata ed in “Destinazione” quella del disco esterno;
6. iniziate lo “spiattellamento” premendo il tasto “Ripristina”;
7.finito lo spiattellamento, ho fatto il boot dal 13 Gb via Firewire e ho iniziato l’installazione del Leopardo…growwwwwwwwwwwwwl!!!

Tutorial/3: Qualche considerazione sull’installazione di Leopard:
Il bello del setup di Mac OS X Leopard è che:
– non richiede seriali, attivazioni e minchiate varie;
– il dvd è multilanguage e riconosce automaticamente la lingua del tuo sistema;

Inoltre, ti permette di scegliere il tipo di installazione che vuoi fare:
aggiornamento (aggiorna solo l’os, in modo che tu non ti debba sminchiare nello scaricare tutti i programmi, customizzarli etc, o che tu debba fare il backup dei dati prima.. insomma installa l’os nuovo sul vecchio);
archivia ed installa (l’installazione Archivia e installa sposta automaticamente archivi di sistema esistenti in una cartella chiamata Previous System, quindi installa di nuovo Mac OS X. E’ molto utile se non hai clonato il tuo disco precedentemente e/o se sei di fretta e/o se non sei molto pratico di pc.);
- inizializza ed installa da zero (Questa è l’opzione che ho scelto io, per massimizzare le performances del Leopardo. Scegliendo “Archivia ed Installa”, potresti avere qualche rallentamento.).

All’avvio dell’installazione puoi scegliere quali pacchetti non installare. Togliendo:
– driver per tutte le stampanti del Cosmo (3,4 gb);
– tutte le lingue eccetto l’italiano:
sono passato da un sistema che richiedeva 11 gb di spazio sul disco ad un sistema che ne richiede 6 gb… 6GB!!!!!!! Avendo l’iBook un hard disk da soli 40 Gb, capirete maggiormente il mio entusiasmo :)

Finita l’installazione, il Mac si riavvia e vi chiede se volete importare i dati da un altro Mac/disco: se non volete/potete, vi fa inserire nome account, nome utente, lingua della tastiera etc ed infine vi appare una bella scritta “Hai installato Mac OS X! Divertiti con il tuo Mac :-)” che vi mette molto a vostro agio :) Davvero amicona la Apple oh! :)

Fine! La procedura di installazione di Mac OS X Leopard sul mio iBook G4 è durata in tutto circa mezzoretta.

Tutorial/4: Qualche considerazione sulle performances di Leopard:
Sul mio iBook, Leopard gira benissimo, esattamente come Tiger. Non ho notato nessun calo prestazionale in questi due mesi d’utilizzo, neanche con software pesanti come Photoshop o la suite iWork ’08. Anzi, sia Pages ’08 che Keynote ’08 funzionano molto più velocemente che con Tiger. Leopard occupa circa 400 mb di RAM all’avvio.

Se dopo l’installazione da hard disk (punto 2b) Leopard dovesse comportassi stranamente (es. crasha se clicchi sulla barra dei menù o se digiti “say” nel Terminale), riparate i permessi con Utility Disco e riavviate.

Tutorial/5: Qualche foto
Di seguito qualche foto scattata il giorno dell’installazione :)

eldino_leopardato_01

eldino_leopardato_02

eldino_leopardato_03

eldino_leopardato_04

About these ads

63 risposte a [IT] La guida completa per installare Mac OS X 10.5 Leopard su un iBook G4 12′ 1.33Ghz 1.5Gb RAM

  1. Giuseppe scrive:

    ottima guida, ho istallato leopard via Firewire senza problemi!

  2. eldino scrive:

    felice che la mia guida ti sia stata utile :)

  3. lorenzo scrive:

    ciao, sono un grande inesperto che sta provando a seguire la tua guida per fare ugrade da Macbook 10.4.11 (non G4) a leopard. non ho un disco esterno disponibile quindi pensavo di fare una partizione su un Imac e provare a usare questa parte dell imac per la mia clonazione dell hard disk via fire wire.

    – e´possibile ?
    – l hard disk dell MacBook sono 80GB di cui solo 20 in uso. posso clonare questo hard disk su una partizione iMAC da 50 GB ?

    il mio goal e´avere leopard su tutte le macchine cosi da usare MobileMe correttamente.

    possibile ? ce la faro ? grazie
    lorenzo

  4. eldino scrive:

    @lorenzo
    Da quanto avevo letto in giro tempo fa, -penso- sia possibile, ma non avendolo mai fatto e non avendo un Mac Intel non ti so dire, dovresti cercare una guida apposita per farlo. Alternativamente, penso sia molto più semplice per te farti prestare un hard disk esterno USB (o anche una chiavetta USB da 8Gb) ed usare quelli seguend oquesta guida, perchè il Macbook, al contrario del mio iBook, fa il boot anche da USB. Secondo me vai molto più spedito e non incasini tutto ;)

  5. Andrea scrive:

    Ciao, molto interessante questo articolo!!
    Io ho anche un ibook, un po’ più vecchiotto… vorrei provare a metterci leopard, solo che non ho un hard disk esterno firewire. Ho provato a masterizzarlo dual layer da un masterizzatore esterno poi lanciarlo ma il computer mi fa crash!! però ho dei hd ide vecchi, non ho ben capito se il Macpower pleiades legge anche quelli o solo sata? così proverei con questo hd e in più mi farei un hard disk che non è male!
    grazie!!

  6. eldino scrive:

    @Andrea
    Dipende dal modello di Pleiades, ci sono quelli solo SATA e quelli solo IDE.. il mio supporta solo gli IDE, per cui ho potuto riciclare un vecchio disco da 13gb :-) Io ho questo: http://www.macshop.it/dischi-interni/box-installazioni-esterne/macpower-pleiades-ata-box-3-5-firewire-usb2.html

    Costicchia, ma li vale davvero tutti, sia per la qualità costruttiva, che per il box, che per il superlativo chip fireware Oxford 911 plus che citavo nell’articolo! :)

  7. Andòooo scrive:

    AIUTO!!!
    Ho provato ad installare Leopard con un disco originale prestatomi, su un ibook PowerPC G4 da 1.33 Ghz e 768MB di RAM, ma cercando di avviare L’installazione, mi dice che non è possibile installarlo sul mio PC. PERCHE’? I requisiti il mio ibook sembra averli tutti.
    Ciao e grazie.

  8. eldino scrive:

    @andooo
    Perchè ti serve la versione RETAIL (completa) di mac os x ovvero quella che compri nei negozi a 129euro, non quella in bundle con i Macbook o altri modelli di computer Apple.

    Le versioni in bundle funzionano soltanto sulle macchine uguali a quella con cui l’hai trovato in dotazione. Ad esempio, se hai provato con una copia in dotazione ad un Macbook, il dvd all’avvio controlla se stai cercando di installarlo su un Macbook o meno: nel primo caso l’installazione procede, altrimenti non ti fa proseguire.

    L’eventuale Macbook, inoltre, deve avere un numero di serie appartenente allo stesso lotto di produzione di cui fa parte il Macbook con cui hai trovato il dvd in bundle, altrimenti l’installazione fallisce.

    Per installare Leopard sull’iBook G4 necessiti della copia di Mac OS X Leopard retail.

  9. Andòooo scrive:

    Grazie, sei stato chiarissimo.
    Ma dimmi, è proprio necessario aquistarla la versione RETAIL, oppure la si riesce a reperire in qualche modo gratuito?

  10. eldino scrive:

    @Andoo
    Ovviamente la pirateria domina e ha messo le mani anche su Mac OS X Leopard ;) Ma lascio a te il compito di cercartene da solo una “copia gratuita” sui soliti canali, la pirateria è lontana degli obiettivi di questo blog/post :)

  11. Andòooo scrive:

    Ciao e grazie.

  12. dario scrive:

    ciao ho letto la tua guida e volevo sapere acune cose io ho un macbook bianco con processore itel montante mac osx 10.4 e volevo passare a leopard che ho già ma nn su dvd come posso fare …………grazie ……

  13. dario scrive:

    nn lo ho su dvd perche il mio mac nn ha il masterizzatore dvd…….help ……..

  14. eldino scrive:

    @dario
    procurati un hard disk esterno USB e segui questa guida.

    • dario scrive:

      ok grazie ma provo subito se ho probblemi mi faccio sentire grazie mille …è difficile trovare persone disponobili ad aiutatri sopratutto in campo mac…ancora grazie..=)…

  15. dario scrive:

    ciao scusa sono ancora io dario ho seguita la tua procedura ma ho incontrato un probblema ..allora una volta clonato il disco provo a farlo partire dall hard disk esterno ma mi compare una mela e si blocca nn fa nulla …?????? che devo fare ?????? grazie..

    • eldino scrive:

      da quanto leggo in giro, sul macbook devi premere “C” all’avvio per fare il boot dal disco esterno USB, e non “Alt”… se non risolvi così:
      – che disco usb è? marca, dimensione..
      – lo hai formattato come da procedura prima di clonarci sopra l’hard disk interno del tuo mac?

  16. dario scrive:

    e cosa significa che dopo lo ” spiatellamento ai fatto il boot ??????……

    • eldino scrive:

      spiattellare = copiare settore per settore, copia 1:1 dell’imagine disco sull’hard disk.

      cmq ti illustro per grandi linee come funziona la procedura, perchè non mi sembra che tu abbia capito o letto bene:
      – prima fai una copia di backup dell’hard disk interno del tuo macbook su un disco USB esterno con Carbon Copy Cloner;
      – poi testi se questa copia funziona facendo il boot dal disco usb esterno; se funziona, prosegui, altrimenti la rifai o ne fai a meno;
      – dopodichè prendi un altro disco usb e ci copi sopra l’immagine-disco di Leopard (Tutorial/2b) e fai il boot da questa;
      – se tutto va bene, dovrebbe partire l’installazione di Leopard e fartelo installare sul tuo macbook.
      – per qualche giorno provi Leopard e vedi come va… se ti ci trovi bene, se le app che usi sono compatibili e non registri cal idi prestazioni, cancelli la copia del tuo vecchio sistema dal primo disco usb e ti godi Leopard, altrimenti ripristini il tuo vecchio sistema.
      – il secondo disco usb su cui hai spiattellato Leopard lo puoi formattare e riutilizzare subito dopo l’installazione.

      Spero che con questo schema sintetico sia tutto più chiaro. Se hai a disposizione un unico disco esterno USB, rinuncia al backup e parti direttamente dal punto Tutorial/2b.

      Se non riesci, fatti aiutare da qualche amico nerd o pratico di pc :)

  17. dario scrive:

    ok provo poi ti aggiarno grazie =)

  18. dario scrive:

    ok ho capito =)…, ma il mio hard – disk esterno da 350.GB.della iomega mi sta danno probblemi nn solo dopo la clonazione che risulta essere uscita nn si avvia da essa ma nn mi permette di “spiattelare”l’immagine di leopard … dandomi errore 36 penso sia un probblema dell hard-disk cmq ho capito tutto mi faccio prestare un hard-disk da un amico e riprovo la procedura grazie della pazienza …. dovrei esere in grado…in alternativo mi procuro un cd dl e me lo facci masterizzare ,,,,,ancora grazie della disponibiltà

  19. merlo scrive:

    salve…
    ho installato macosx leopard sul mio macbook pro ,e andata l installazione a buon fine ,ma quando riavviato il mio macbook pro esci un schermo nero con una barra bianca e rimane bloccato il mio macbook ,
    e quando installato xp sp2 fonziona benissimo .
    il problema che il mio dvd originale del mio mac book pro rovinato e non lo so cosa devo fare ,per adesso uso solo windows xp .
    vorrei il vostro aiuto si potete perche non hai giusto usar solo windows su macbook ?

    grazie

  20. Davide scrive:

    Grazie mille!
    Ho capito che usando una versione non retail non è possibile installare Leopard su un altro Mac.

  21. stanke scrive:

    ho leopard acuistato per 129 euro. lo instalato sul powerbook g4 e ha funzionato sempre bene. adesso ho riinstalato di nuovo tutto. ma leopard mi dice che non può essere instalato sul questo computer……perche????

  22. Andrea scrive:

    Ciao scusa un consiglio ho un iBook che non ho nulla sopra ho provato dal cd di leopard ma non riesco allora ho fatto un immagine dmg ho un hd esterno che funziona anche con firewire (mini max) ma all avvio non mi parte dall hd.
    Per farlo partire devo avere solo l’immagine dmg sopra, io ho anche altre cose anzi e da 320 ed è pieno, mi dai qualche dritta su come fare.

  23. eldino scrive:

    @Andrea
    innanzitutto no, non basta avere l’immagine dmg sopra l’hd esterno :) sposta i tuoi dati altrove, formatta l’hd e spiattella l’immagine dmg sull’hd come spiegato a partire da “Personalmente ho usato il box Macpower Pleiades (di cui parlavo sopra)..”

  24. Andrea scrive:

    Quindi evo formattre HD, non c’è altra alternativa anche perche adesso sull iBook non ho nessun sistema operativo in quanto il cd di leopard si pianta a metà.

    Ti dico quello che ho vediamo se ho un altra alternativa.

    – iMac G5 con leopard istallato
    – HD esterno mini max con cavo firewire
    – Immagine dmg sia sull Hd esterno che su quello dell HD

    Ciao grazie.

  25. eldino scrive:

    @Andrea
    o rimasterizzi la dmg di Leopard su un altro dvd dual layer o ne scarichi un’altra e la rimasterizzi (è 7gb quella pulita e funzionante) o fai come ti dicevo e spiego in questa guida :)

    • Maurizio scrive:

      Ciao interessante il tuo tutorial.Vorrei un parere; a me servirebbe questa potenzialità di Mac per installare solo alcune applicazioni in un Hd esterno che già possiedo Firewire già partizionato. Sarebbe comodo per installare iTunes,iPhoto, e sarebbe comodo bootare dal mio hd iBook e l’hd estreno con un solo tasto è possibile ciò??

      Grazie infinite Maurizio.

      • eldino scrive:

        @Maurizio
        Se hai un hard disk esterno Firewire certo che è possibile installarci Mac OS sopra e fare il boot da lì :) Va anche parecchio bene, almeno sull’iBook non si nota la differenza in velocità tra interno ed esterno :)

      • Maurizio scrive:

        Per passare da un hd all’altro, esterno-interno e viceversa, come faccio??

      • eldino scrive:

        @Maurizio
        In che senso?

      • Maurizio scrive:

        Nel senso lavorare con l’iBook per esempio e con un tasto passare direttamente alle applicazioni nel Hd esterno senza riavviare. Mi sono spiegato??:-)

      • eldino scrive:

        @Maurizio
        Quando hai l’iBook già aperto con il Mac OS interno avviato e funzionante, colleghi il disco firewire, vai sulla sua cartella Applicazioni e lanci quello che ti serve

      • Maurizio scrive:

        Ora provo a fare tutto, poi ti dico se ci sono riuscito, Grazie

      • Maurizio scrive:

        Fantastico, è geniale la semplicità di questa macchina, è come gestire una semplice cartella di lavoro, con la potenza del SO Mac Os X; grazie di questo tutorial è stato efficace e soprattutto utile.

  26. claudio scrive:

    Ho letto il tuo articolo ed e’ molto interessante, io ho un IMAC G5 POWER PC CON SU OS X TIGER 10,42 e vorrei metterci su il Leopard anche perche’ sono intenzionato fra non molto ad acquistare un IPAD che purtroppo e solamente compatibile con osx Leopard itune la versione 10…..Ho sentito anche quelli dell’Apple store e loro mi hanno detto che si puo’ fare con le dovute cautele…. tu cosa ne pensi? lo installo da zero o faccio l’aggiornamento…..un grosso saluto da Claudio….

  27. eldino scrive:

    @claudio
    Penso che fai benissimo, l’iMac G5 è ancora un’ottima macchina e con Leopard la riprendi alla grande, va meglio di Tiger e hai una serie di funzioni in più molto utili come Spaces :)

    Io ti consiglio questa procedura: metti tutti i documenti in Documenti, copia la cartella Home (/Users/tuonome) su un hd esterno, installa Leopard da zero per le massime performances, in fase di setup metti lo stesso nome utente che avevi prima, e quando ha finito, sostituisci la vecchia home con la nuova :) fatto :)

    è il metodo pù indolore per avere il sistema operativo nuovo e ritrovare tutti i documenti vecchi sulla nuova macchina in una sola mossa :) altrimenti puoi usare una qualsiasi tecnica di backup a tua scelta, ma l’importante è fare l’installazione completa da zero :)

  28. Ray scrive:

    In merito a quello che hai scritto: “In realtà, esiste un modo neanche troppo difficile di far bootare un iBook o simile da un hard disk USB, ma implica la sovrascrittura di una stringa all’interno dell’OpenFirmware (il BIOS), che io personalmente non farei, ma se proprio non avete un disco Firewire a portata di mano potete fare una googlatina in merito….” potresti darmi qualche delucidazione in merito o eventualmente passarmi il link di qualche sito dove spiegano la procedura, googolando non sono riuscito a trovare nulla. Grazie.

  29. eldino scrive:

    @Ray
    Mh.. pare che il sito col softwarino gratuito per farlo sia stato rimosso..

  30. cloudcloud scrive:

    ciao
    Sto cercando di installare la 10.5 senza dvd, ho seguito i procedimenti che hai elencato, fatto ripristina ma poco prima che finisse il processo mi è uscito scritto: “Si è verificato un errore (13) durante la copia. (Permesso non concesso)”
    sono andato in disco di avvio e mi vede hard disk esterno come se fosse tutto installato correttamente, posso fidarmi a provare a installare o meglio rifare operazione?, poi che vuol dire errore 13 che vuol dire? Ho un mac intel con 10.4 e hd esterno è un Ata da 28.32 gb della Maxtor USB grazie in anticipo

  31. lorenzo scrive:

    Ciao, ma è possibile installarlo su un powerbook g4??

  32. eldino scrive:

    @lorenzo
    Certamente, la procedura è identica :)

  33. [...] [IT] La guida completa per installare Mac OS X 10.5 Leopard su un … [...]

  34. vincenzo scrive:

    Ciao,
    ho trovato una versione 10.5.4 builversion 9E25 da 7 giga, é possibile installarla sul mio ibook g4?l’ho masterizzata su un dvd dl ma se ci clicco mi dice :é fallita l’attivazione delle seguenti immagini:
    immagine motivo
    mac osx leopard 10.5.4 non riconosciuto
    aiutami grazie

  35. elio scrive:

    Ho un G4 14″ vorrei istallare leopard da 0 con dvd originale ma non riesco a repererilo,saprsti indicarmi dove ???

    Voglio un cucciolo di Leopardo bianco anch’io….
    Garazie e complimenti per il blog

  36. piero scrive:

    ciao,io ho un ibook g4,provo ad installare leopard,ma mi dice che ci vuole un processore intel!come faccio ?

  37. Marco scrive:

    Ciao Eldino,
    ho un MacBook al quale è saltato l’hard disk e adesso (dopo aver montato e formattato il nuovo HDD) devo reinstallare OSX 10.5 … ma il lettore DVD interno è rotto da tempo e non ho un lettore USB.
    Quindi mi sono fatto fare un file immagine del DVD originale che ho messo su un HD esterno USB con all’interno un OSX 10.5 per essere bootable.
    Riavvio il MacBook facendo andare in testa l’HDD esterno e poi apro il file immagine “Mac OS X Install DVD” che mi chiede di riavviare ma ovviamente al riavvio non c’è lui in testa e quindi non può installare il system.
    Provo da Utility Disco ma non vede niente (in rete ho letto che deve essere un file immagine .dmg ma a me la copia del DVD originale è venuta solo .toast o .iso) quindi che devo fare?
    Dove ho sbagliato?
    Qual’è il trucco per installare senza usare il DVD originale?

    Grazie in anticipo.
    Marco

    • Marco scrive:

      OK ce l’ho fatta!
      Ho usato “Ripristina” dell’Utility Disk dopo aver partizionato in 2 il nuovo HDD che avevo installato.
      Su una ho montato l’immagine disco del DVD originale di OSX 10.5 e sull’altra ho quindi installato il sistema operativo (dopo aver avviato dalla partizione con il DVD).
      Spero che queste spiegazioni servano a qualcun’altro in difficoltà.

      Ciao a tutti
      Marco

  38. Erika scrive:

    Ciao Eldino, io ho un Macbook che ha installato ancora la versione 10.4.11 però adesso vorrei passare alla 10.6 (Snow Leopard). E’ possibile farlo senza fare l’aggiornamento precedente, cioè la versione 10.5 (Leopard) ? Grazie mille!!!!!!!!

  39. Erika scrive:

    Ragazzi qualsiasi persona mi sappia rispondere si faccia sentire perchè fino ad ora nessuno è riuscito a darmi una risposta!!! Grazie milleee!!

  40. ciro scrive:

    ciao senti io ho un ibook g4 14.1″ 120 hd 756 ram e possibile installare leopard senza rallentare il pc….. anche non avendo processore intel….anche xke quando lo aquistato gia lo aveva ma era lentissimo …..aspetto risposta grazie mille…

  41. Roberto scrive:

    Ottima guida.. :) l’ho installato questa notte sul mio piccolo ibook g4.. e devo dire che non va male osx 10.5.. i rallentamente almeno sul mio sono stati minimi…

  42. Roberto scrive:

    Salve,
    sapete per caso indicarmi dove posso trovare programmi compatibili con il 10.5?

  43. paola rinaldi scrive:

    ciao,devo dire che sei un geniaccio…non e’che me lo faresti tu il lavoretto sul mio ibookg4??dimmi quanto mi costa,fammi sapere,io non sono all’altezza..help me!! ho un iphone 4 che aspetta,come saprai non si puo’fare sul piccolo caro ibook…

  44. Alberto scrive:

    Domanda: io ho un Imac G5 tiger con installata sopra la CS2 della Adobe, se passassi al leopard al riavvio ritroverei tutto facendo l’opzione “Archivia e installa”? Grazie fin d’ora per la risposta :D

  45. Carlo Carriero scrive:

    Fatto anche io e sono contento della scelta!!!

  46. Alex scrive:

    Ciao io ho un altro problema, ho acquistato su E-bay un G5 1.8 ghz con 2 processori c’è tutto ma manca il dvd-rom (adesso ho un vecchio lettore di un g4) e l’hard disk è formattato, quindi non c’è nulla su (ed è formattato correttamente. Come faccio ad installare un sistema oprativo? Io ho anche un MacBook Pro Intel.

  47. laura scrive:

    Ciao! Chissá se hai tempo di rispondere ancora sull’argomento. Ho un immagine dmg di leopard 10.5.8 alleggerita dei file per intel (4gb) Vorrei metterla sulmio mac mini del 2007 per sostituore il tiger originale. Il ppc ha un giga di ram.
    Posso scaricareleopard assistant? Oppure Farla partire da usb? Insomma non vorrei fare danni ma non so dove mettere le mani. Le mie cartelle le ho gia salvate e non mi interessa mantenere applicazioni su tiger. Voglio ripartire da zero con il sistema nuovo.
    Non ho un hd firewire da utilizzare…
    Grazie per l eventuale aiuto.
    Laura

  48. Giggillo scrive:

    Graaaaande..!!! Utilissima la guida!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 77 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: