[IT] Macbook Pro: come cambiare l’icona della partizione Bootcamp senza NTFS-3G

Avete appena diviso l’hard disk del vostro Macbook Pro in due partizioni, una per Mac OS e l’altra per Windows Seven tramite Bootcamp, e ora vi ritrovate sul desktop una orribile icona a forma di hard disk interno che stona decisamente con la bellezza del vostro desktop? Volete sostituirla con un’icona esteticamente più gradevole?

Per farlo, avete tre opzioni:
1. installare NTFS-3G o altro software analogo che vi abiliti alla scrittura su partizioni NTFS (di default, Mac OS può solo leggerle), e poi procedere alla personalizzazione dell’icona tramite “Ottieni Informazioni” (Mela+I);
2. utilizzare il software a pagamento Candybar;
3. utilizzare il software freeware Liteicon;

La prima opzione l’ho scartata, perchè non mi fido molto di questi software tipo NTFS-3G: è vero che sono testati, ma è anche vero che sono la diretta conseguenza di hacks e reverse engineering (Microsoft non ha rilasciato le specifiche per la scrittura su NTFS), il che non mi fa stare per nulla tranquillo. Avendo dati importanti sulla mia partizione Windows, preferisco evitare qualsiasi soluzione del genere, onde incorrere in spiacevoli bugs e cancellazioni random di files.

La seconda opzione prevede l’acquisto di un software,  per cui la scartiamo, quindi non ci resta che la terza opzione.

Liteicon è un software gratuito che permette di sostituire tutte le icone standard di Mac Os con altrettante icone personalizzate da noi o scaricate da Internet. Per sostituire quella relativa a Bootcamp, basta andare in “Devices” e trascinare la nuova icona su “Internal“, riavviare il Finder et voilà, ecco apparire la nuova icona!

L’unico problema è che la nuova icona apparirà per ogni hard disk interno che aggiungerete al vostro Mac, non solo per la partizione Bootcamp. Ora, se questo metodo chiaramente non è carino da usare sul Mac Pro, che può contenete ben quattro hard disk interni, risulta invece ritagliata ad-hoc per il Macbook Pro (o per qualsiasi altro notebook di Apple), in quanto su un portatile si può avere un solo hard disk interno (eccetto soluzioni di terze parti che permettono di sostituire il SuperDrive con un secondo hard disk, ma sono soluzioni decisamente di nicchia).

L’icona che ho usato io me la sono fatta da solo con Photoshop + l’applicazione gratuita img2icns  partendo da un’immagine della confezione di Windows Seven Professional trovata su Google Immagini. Se siete pratici, potete farvela anche voi da soli, ci vogliono 5 minuti, alternativamente potete scaricare la mia da qua:

Icona “Windows Seven Professional Retail Box” (Mac) – PNG, JPG, ICNS:
http://www.filesonic.com/file/867784514

NOTA: con questa procedura si cambia solo l’icona del desktop, non quella visualizzata al boot del Mac!

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 76 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: