[IT] Netlabel for Dummies #7: un approfondimento su Internet Archive

Dopo un po’ di mesi d’assenza, riprendo una serie di posts (spero) interessanti per chi si avvicina solo ora alla scena netaudio. Ho parlato innumerevoli volte di questo portale (anche in questi post per dummies, es. qui: “Come recuperare le releases scomparse dai cataloghi delle rispettive netlabels“), ma non ho mai approfondito oltre il dovuto. E’ giunta l’ora di farlo😀

Internet Archive è un’associazione no-profit che fornisce dello spazio web illimitato a chiunque ne abbia bisogno per distribuire dei contenuti culturali. Sui loro servers sono hostati, oltre ai cataloghi di 850+ netlabels, anche film, registrazioni audio di vario tipo, concerti, testi e quant’altro, il tutto tutelato da licenze libere come l’onnipresente Creative Commons.

In più, hanno attivato da svariati anni, un servizio denominato “Wayback Machine“, che ti permette di consultare una grande quantità di siti web che non sono più online o vederne i vari restyling che hanno ricevuto nel tempo (utilissimo ai fini di ricerca e studio!). La loro infrastruttura server, denominata “Petabox“, permette di avere un enorme spazio di archiviazione (80-100 TB / rack) in pochissimo spazio e con bassi consumi; se siete interessati, potete approfondire i particolari di questa interessante soluzione a partire dal questa pagina.

Se bazzicate nella scena Netlabel da un po’, vi sarete sicuramente imbattuti nella sezione di Internet Archive preposta allo scopo. Se non l’avete ancora visitata, vi invito a farci un giro: è enorme e fornitissima. Penso che se fosse un negozio “fisico” di musica, sarebbe un palazzo di almeno dieci piani pieno di scaffali ovunque, vista l’inumana quantità di album e ep presenti.


Questa sezione non è il massimo dell’usabilità, bisogna abituarsici col calma per trarne il massimo. In generale, se siete dei neofiti del netaudio, vi consiglio di fare riferimento ai siti delle netlabels piuttosto che a Internet Archive, perché sono molto più completi a livello grafico/informativo.

Internet Archive è solo un servizio di hosting gratuito e di catalogazione dei contenuti, che può risultare utile qualora si necessiti di scaricare il materiale d’interesse in formati audio particolari (moltissime releases sono hostate in più formati, ma sui siti delle netlabels trovate solo il link al formato mp3) oppure qualora alcuni links all’interno della sezione “releases” del sito della netlabel siano “broken” (non funzionanti) etc.

Ci vorrebbe una serie di articoli solo per spiegare le molteplici funzionalità di questo enorme database, ma spero ad ogni modo di avervi dato un’idea un po’ più completa sull’argomento, in modo che i miei prossimi posts vi risultino più chiari🙂

Altri post sull’argomento che potrebbero interessarvi:
– “Netlabels for Dummies #1: Che cos’è una netlabel?
– “Netlabels for Dummies #2: Quante netlabels esistono?
– “Netlabels for Dummies #3: Cos’è una release?
– “Netlabels for Dummies #4: La scena netlabel come tassello mancante nel processo di separazione tra musica e supporto fisico?
– “Netlabels for Dummies #5: Come recuperare le releases scomparse dai cataloghi delle rispettive netlabels
– “Netlabel for Dummies #6: DownThemAll ti scarica tutte le releases con un click!
– “Come aprire una netlabel – parte1/3
– “La chiusura della netlabel tedesca 1bit Wonder e qualche ulteriore appunto della serie “Come aprire una netlabel
– “Netlabels & Denaro: Quattro approcci differenti (Niegazowana, A Quiet Bump, 12rec, LegoEgo)
– “Le comunità musicali online e le netlabels donation-based come modello di business
– “Perché la musica libera dovrebbe preferire l’mp3 ad altri formati audio?
– “Come taggare i brani: un vademecum essenziale per gestori di netlabels
– “Come gestire efficientemente interi cataloghi di netlabels usando Tagscanner e iTunes – Parte 1/2
– “Musetta: dalle netlabels ai negozi di musica!
– “850 Netlabels per meee, posson bastareee…
– “Don’t collect money on the work of others… ovvero: come imparare ad amare i contenuti no-cost in 15 minuti!
– “You will have to pay something more valuable than money, you will have to pay attention!
– “La prolificità musicale nella scena netlabel: un fenomeno che ne intacca la qualità?
– “Netaudio Diagrams: Novembre 2008 / Quale sono i generi musicali più comuni nei cataloghi delle netlabels?
– “La scena 8-Bit e le netlabels
– “Netlabels & Visuals: Miga Label

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: