[IT] Un’interessante iniziativa di Fabrizio Paterlini: se lo aiuti a registrare professionalmente il suo album “Viandanze”, in cambio ti fa scaricare la sua musica gratis e sotto licenza Creative Commons!

fabriziosigurta2

Tra le tante email che ricevo e leggo, ve ne sono alcune che mi pare corretto rigirare al mio pubblico tramite questo blog (altre notizie interessanti le rigiro usando l’aggregatore di notizie relative a netlabels e musica libera che ho creato su Twitter: http://www.twitter.com/eldino), in quanto le ritengo abbastanza originali e meritevoli di essere pubblicizzate. Una di queste mi è arrivata qualche giorno fa dal pianista Fabrizio Paterlini, che si è fatto promotore di un’iniziativa a mio dire molto originale, a cui personalmente non avevo mai pensato.

La sostanza è:  io musicista vi concedo i miei ep/album gratis: li potete scaricare, ascoltare, copiare, masterizzare, condividere con gli amici e tutte le altre robine belle che le moderne licenze Creative Commons permettono di fare (altro che SIAE e collecting societes…);  voi ascoltatori, in cambio, mi donate un euro o una somma di denaro a vostro piacimento, ed io musicista con questi soldi mi pago la registrazione professionale dei miei album in uno studio professionale (album che metterò online a disposizione di tutti).

Personalmente, mi sembra uno scambio equo (“fair” come dicono gli inglesi), una cosiddetta “situazione win-win” ovvero una situazione vantaggiosa per entrambe le parti in causa.

Ma ciò che più mi piace di questa iniziativa (ed è il principale motivo per cui la pubblico sul mio blog) è che è un ulteriore passo lungo il sentiero tracciato da Nine Inch Nails e Radiohead, un sentiero in cui il musicista diventa imprenditore di sè stesso, scavalcando discografici e società di copyright (e relativi meccanismi obsoleti) per diventare l’unico, reale beneficiario economico della sua Arte.

D’altronde, mi sembra davvero assurdo che guadagni più soldi chi cura il booklet del cd che il musicista..

Vi lascio all’email di Paterlini e ai relativi contatti web per saperne di più qualora vi piacessero i suoi lavori e vorreste contribuire a questa iniziativa.

Ciao Eldino,
volevo segnalarti un esperimento iniziato qualche giorno fa, che sta danto risultati sorprendenti per adesso….!

Sono un pianista e compositore e, dopo aver interamente autoprodotto (e liberato, in formato digitale) il mio primo album 2 anni fa, ho recentemente pubblicato (pure in CC) il mio EP di quattro brani che saranno contenuti nel prossimo lavoro.

L’esperimento che voglio provare a fare (e che sto facendo) è proporre al mio “pubblico” questo tipo di “affare”: vuoi scaricare la mia musica gratis? vuoi che pubblichi in tempi brevi il mio prossimo album inedito di cui hai già sentito l’anteprima? beh, io ci metto la musica e te la faccio scaricare, ascoltare, masterizzare, copiare gratis, tu sei disposto ad aiutarmi a registrarla donandomi 1 euro (o quello che vuoi tu) per sostenere i costi dello studio professionale cui mi sono rivolto per registrare il mio primo CD?

la cosa sorprendente è… che pare che funzioni! in soli 3 giorni, ho già ricevuto qualcosa come 20 euro (che non sono tanti, ma secondo me non sono neppure pochi..!!)

se hai tempo e voglia, trovi sul mio sito ben spiegata l’iniziativa e mi farebbe piacere se tu mi aiutassi a diffondere un po’ questa cosa (sempre se secondo te è una cosa valida) qui: www.fabriziopaterlini.com/news.html

io credo sia un esperimento interessante, che in effetti (se funziona) può dare un bello scossone al business tradizionale.. pensa, alla fine con 1 solo euro (chi più chi meno) ci si porta a casa della musica ben fatta e (si spera) di qualità e si accede a mezzi di registrazione professionali. Vedi, registrare il CD mi è costato (e mi costerà) 1000 euro per 2 giorni di registrazione. Che sono tanti per una persona sola, ma che, in fin dei conti, sono 1 euro per 1000 persone!

Certo, sarebbe più facile usare uno dei tanti virtual piano in commercio ormai in pratica indistinguibili dal pianoforte reale, ma (ti assicuro) non è mai la stessa cosa!

E’ chiaro che (come ho scritto sul sito) questa iniziativa non è volta a fare guadagnare il musicista, ma è vantaggiosa sia per il compositore che per l’ascoltatore: il compositore può esprimersi al meglio con registrazioni di qualità e l’ascoltatore può (con un investimento del tutto discrezionale) godersi in pace (e gratis) la sua musica preferita in formato digitale (ovviamente il discorso del fisico cambia, ma non mi interessa in questa fase).

Tu cosa dici?

A presto,
Fabrizio

http://www.fabriziopaterlini.com
http://www.myspace.com/effepi
http://www.facebook.com/pages/Fabrizio-Paterlini/18427006420

Fonte immagine: fabriziopaterlini.com

Advertisements

4 risposte a [IT] Un’interessante iniziativa di Fabrizio Paterlini: se lo aiuti a registrare professionalmente il suo album “Viandanze”, in cambio ti fa scaricare la sua musica gratis e sotto licenza Creative Commons!

  1. alienoXcaso ha detto:

    Bene, bene, bene… mi piace questa proposta. Cercherò di contattare al più presto il sig. Paterlini per un’importante opportunità per pubblicizzare il suo operato. Nell’ ungerground di Napoli, seguendo la corrente “La musica è cultura e la cultura è libera” stiamo per realizzare una serie di LIVE per promuovere e far conoscere musicisti che hanno scelto di saltare i passaggi delle MAYOR.

    Vedi anche articoli :
    http://alienopercaso.blogspot.com/2009/01/articolo-via-punto-informatico-di-gaia.html
    http://alienopercaso.blogspot.com/2009/01/e-pi-semplice-saltando-alcuni-passaggi.html

    Ovviamente il tuotto è in fase di test… tutto è pronto, stiamo solo aspettando gli ultimi settaggi per tutelare la nostra idea.. ovviamente sotto le CC!

  2. FAbio ha detto:

    Ottima iniziativa, vermente questi sono i nuovi pionieri, senza guardare se veramente sia un’iniziativa che avrà dei seguiti. Ma è un piccolo passo per smuovere queste grandi case discografiche. Piccoli passi per un mondo migliore (anche con queste cose si cambia il mondo).

  3. alienoXcaso ha detto:

    Grazie Fabio…spero che l’iniziativa abbia un seguito… nel frattempo ti prego di rimanere in contatto. Le buone idee devo circolare, sempre e comunque! See you

  4. […] Continua metamorfosi 12 – Veloma 13 – Qui ed ora Di Fabrizio ne avevo già parlato in questo post, ovvero quando il progetto “Viandanze” era soltanto agli albori. Allora gli feci un […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: