[IT] Una retrospettiva su Authist & Dub One! (dub, downtempo)

profil_authistdubone

Dopo le corpose retrospettive su Philippe Weigl e su Mikael Fyrek, che spero abbiate goduto a sufficienza, andiamo ora a sviscerare la produzione di un duo che oserei definire FONDAMENTALE nella scena dub del netaudio mondiale, sia per longevità del progetto che per qualità della musica. Loro si chiamano Andreas Urbaniak e Peter Seifert, vengono da Berlino (Germania) e fanno un dub davvero potente e melodico, con qualche gradita incursione nel downtempo d’autore.

Il netaudio ci offre molti altri talenti per quanto riguarda la musica dub, ma Authist & Dub One! sicuramente devono essere menzionati per primi. In questa retrospettiva analizzerò solo i loro album, non i remixes nè i featuring, di cui potete ad ogni modo recuperare maggiori informazioni sulla pagina Discogs della band.


La produzione musicale di Authist & Dub One! si divide in due rami: Ideology e Music Artistry, due netlabels tedesche di indubbia qualità (soprattutto Ideology, il cui catalogo è assolutamente da scaricare in blocco se ancora non la conoscete!).

Releases per Ideology

[iD.021] Dub Illusions EP / 2005

id021_frontcover_mittel

EP d’esordio col botto (anche se più che un EP, mi sembra un LP, visto che contiene 10 traccie)! La maestosità di “Inner wheel (Mushroom Dub)” e di “Graveyard Dub (Dead Dub Society)“, la chitarrina sintetica e riverberata di “Desperado Dub“, l’atmosfera alla Thievery Corporation di “Insomnia in Dub” data dalla splendida voce di Marisa (vocalist dei superlativi Bangguru), il downtempo sofferto e raffinato di “Sweet Berlin (Vocal Mix)“…WOW! Potrei continuare ma lascio a voi il piacere di scoprire per intero questa release, che assolutamente non ha niente da invidiare agli album downtempo/dub commerciali, anzi! Voto: 5/5.

Scarica (mp3/ogg singolarmente)

Streaming:
Graveyard Dub (Dead Dub Society)

Insomnia in Dub feat Marisa

Sweet Berlin (Vocal Mix) feat. Trulala

[iD.026] Natty Neo Digi-Dub / 2005

id026_frontcover_mittel

Seconda release per la Ideology e spacca il culo a tutti almeno quanto la prima! In questo album, però, il dub del duo tedesco diventa più spaziale e articolato, e ci regala autentiche perle quali: “Berlin style” e “Midnight dub“. Come da tradizione, c’è anche spazio per dell’ottimo e atmosferico downtempo, rappresentato da: “Mad Sunny (on sunday morning)“, “Fallin´ (Radio edit) feat. Alexa Felicia” e dall’oscura e tribale “Ferry to punjab“. Altra release da avere assolutamente! Voto: 5/5.

Scarica (mp3/ogg singolarmente)

Streaming:
Berlin style

Fallin´ (Radio edit) feat. Alexa Felicia

Ferry to punjab

[iD.034] The Hidden Dub Files EP / 2007

id034_frontcover_mittel

Preparatevi a scuotere la testa di brutto, questo è un EP di solo DUB! “Chessbase Dub (feat Fritz 8) svernicia i vostri tweeter come niente finora, mentre per “Morricone Dub (The Bell)” il nostro duo tedesca campiona addirittura sua maestà Morricone, regalandoci un esempio di spaghetti-western dub (la traccia in questione, però, non è più disponibile online per il download gratuito, forse per problemi di copyright)! Da segnalare anche l’intermezzo tribale di “Drumz against Racismn“! Voto: 5/5.

Scarica (mp3/ogg singolarmente)

Streaming:
Chessbase Dub (feat Fritz 8)

Drumz against Racismn

Releases per Music Artistry

[ma032] Global Dubsters LP / 2007

ma032_cover_320

Di questo EP, forse leggermente più deboluccio rispetto agli altri recensiti finora, mi fanno strippare “Fool’s Dub“, “Brain Drain Dub” e soprattutto la potentissima “Nightowl“. Voto: 4/5.

Scarica (ZIP)
Scarica (mp3/ogg singolarmente)

Streaming:
Brain Drain Dub

Nightowl

[ma046] Coloured Dub Dimensions / 2008

ma036_cover_320

Con questa ultima release in ordine di tempo, Authist & Dub One! allargano i loro orizzonti musicali: i generi musicali che prima erano soltanto influenze, ora diventano traccie complete. E’ il caso, ad esempio, della rumba tribale Mama Africa“, potente come un disco degli ZeroDB, del groviglio jazzy di “Sandy’s Day Off!” e dell’oscurità dilaniata dalle chitarre di “Hush, Hush! (Monsters Under Your Bed)“. Insomma, non è un disco “dub” come gli altri, ma lo definirei più un crossover tra dub, rock e world🙂 Un bel disco, ma non un capolavoro, ecco! Voto: 4,5/5

Scarica (ZIP)
Scarica (mp3/ogg singolarmente)

Streaming:
Mama Africa

Sandy’s Day Off!

Hush, Hush! (Monsters Under Your Bed)

Fonte immagine d’apertura: http://www.ideology.de/archives/artists000105.php

4 risposte a [IT] Una retrospettiva su Authist & Dub One! (dub, downtempo)

  1. deepgoa scrive:

    buon lavoro & articolo
    peace
    dg

  2. eldino scrive:

    thx dg😉

  3. Musicartistry scrive:

    thank you for support!😉

  4. bravissimi, continuate cosi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: