[IT] Manga Scans… queste sconosciute!

eldino_comics_collection

Ho letto recentemente questo articolo su Cartoon Leap dal titolo “Scanlations are the new headache for Japanese Manga Publishers!” (Le scansioni sono il nuovo mal di testa degli editori di manga giapponesi) e mi ha fatto molto riflettere. Solitamente negli articoli di questo blog parlo di altro, ma concedetemi un’eccezione.

Io sono un avido lettore di fumetti fin da quando ero piccolo e posseggo una collezione personale non indifferente di migliaia di volumi (alcune delle mie librerie si vedono nella foto in apertura). Come nella musica, anche nei fumetti spazio molto: dai Bonelli ai comics, dai manhwa ai manga, ma questi ultimi rappresentano sicuramente la fetta più grande della torta. Ultimamente spendo soltanto qualche decina di euro al mese per comprare le poche serie che mi piacciono, ma per anni sono stato meno esigente e spendevo molto di più.

Oltre a comprare manga cartacei però, leggo anche molte manga scans (o scanlations) in inglese, perchè purtroppo molte belle serie non escono in Italia o alcune sono state interrotte (come la superlativa serie “Il Violinista di Hamelin”, interrotta al volume 9/37 a causa del fallimento della Comic Art, editore che la pubblicava in Italia, che solo recentemenre, grazie all’encomiabile lavoro della crew Scythe-Gp sono riuscito a leggere per intero), per cui mi tocca arrangiarmi come posso. Ho trasformato il mio Asus eeePC 701 in un comodossimo (e low-cost) manga/e-book reader (come spiego in questo dettagliatissimo tutorial) appositamente per poter leggere agevolmente le manga scans che mi interessano sul letto o quando sono in giro.

Leggere manga scans seduto davanti alla scrivania onestamente mi appalla.

Come sottolinea l’articolo, gli editori giapponesi chiaramente vedono il fenomeno manga scans come un utile mancato, ma in realtà non è sempre così. Molte serie, come accennavo prima, non vengono pubblicate in tutto il mondo, ma solo in Giappone, per cui puoi acquistarle e leggerle soltanto se conosci la lingua nipponica, il che automaticamente taglia fuori la maggior parte dei fans.

Per cui, chi scarica e legge manga scans spesso non potrebbe comunque acquistare i volumi cartacei, quindi i suoi download non rappresentano affatto un “furto”. Inoltre, chi come me segue la scena lo sa, le manga scans sono indiscutibilmente dei prodotti amatoriali, che non eguagliano di sicuro la qualità dell’opera originale.

Nel mondo musicale, se rippi un album in formato FLAC o WAV, hai la copia esatta del prodotto originale, stessa identica qualità audio. Le manga scans invece sono soltanto una sorta di versione “trial” dei manga originali, sia per la qualità delle scansioni (spesso pessime o discrete), sia perchè traduzioni ed editing vengono fatti amatorialmente da fan sparsi in tutto il mondo.

Oltre alla qualità intrinseca del prodotto, bisogna considerare anche la distribuzione delle manga scans. Essendo una scena totalmente underground, è molto confusionaria ed è spesso tedioso e difficile procurarsi i nuovi capitoli delle proprie serie preferite. Seguire le manga scans non è esattamente semplice come andare in edicola/fumetteria ogni mese e acquistare il nuovo volume. Inoltre, nella scena si ragiona a “capitoli” e non a “volumi”, il che rende tutto ancora più difficile e frammentato.

In più, essendo un mondo “passion-driven” (mosso dalla passione), spesso le crew di scanlators smettono di curare una determinata serie, per cui molti manga vengono interrotti o restano in standby diversi mesi fin quando un’altra crew ne continua la pubblicazione.

Probabilmente il modo più semplice che esiste per restare aggiornati è utilizzare dei servizi di lettura online (per chi riesce a leggere “in streaming”…), come Mangafox, OneManga e compagnia, che pubblicano continuamente i nuovi capitoli di una pletora di serie, ma la qualità delle tavole è ulteriormente ridotta rispetto alle release originali che si trovano su Rapidshare, Mediafire, StopTazmo, torrents e forum vari.

Un capitolo scaricato da questi siti di “online reading” in media “pesa” 2-3 Mb contro i 10-20 Mb delle release originali. La differenza non è marginale. Chiaramente, tutto ciò è dovuto ad una ricompressione più severa delle immagini che da un lato porta ad una riduzione considerevole della banda del sito, ma che dall’altro riduce ancor di più la qualità delle tavole.

Come dicevo, da qualsiasi prospettiva lo si guardi, la realtà delle manga scans resta un mondo molto amatoriale, e sicuramente non lo si può intendere come “pirateria” nel senso musicale/cinematografico del termine.

E poi, penso che il vero appassionato di manga  come lo sono io non smetterà di certo di acquistare manga cartacei perchè esistono le manga scans. Io addirittura alcune serie le leggo in anteprima sottoforma di scansioni, perchè devo urgentemente sapere come continua la storia, ma poi acquisto comunque i volumetti in italiano appena escono (es. Berserk). Altre serie, invece, mi rifiuto di scaricarle, ma voglio leggerle per bene sottoforma di volume (es. Vagabond nella sua edizione Deluxe, pubblicato dalla Panini).

Il vero appassionato acquista e penso che i grossi editori giapponesi dovrebbero aprire un attimo gli occhi in questo senso. Il vero appassionato di manga è un feticista del volumetto cartaceo, è un collezionista, è uno che adora vedere le proprie serie in esposizione sulla propria libreria.

E poi, diciamocelo in tutta sincerità: per leggere i nostri manga preferiti comodamente seduti sulla tazza del cesso, mica possiamo portarci il computer in bagno 😀 Per la lettura sulla tazza la carta è e resterà imbattibile 😀

W i manga originali, W la manga scans! ;-P

Advertisements

2 risposte a [IT] Manga Scans… queste sconosciute!

  1. […] Vedi il resto qui : [IT] Manga Scans… queste sconosciute! […]

  2. […] Il metodo più semplice esistente al mondo per scaricare manga scans è utilizzare questo nuovissimo software gratuito per Windows di nome DomDomSoft Manga Downloader. […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: