[IT] Differenza tra l’uptime di Windows Vista e quello di Mac OS X in fase di standby

Dopo aver tribolato perecchie ore per far funzionare la sospensione (ovvero lo “standby”) sulla mia macchina con Windows Vista, l’ho subito sostituita allo spegni-accendi sistema per via della sua immane comodità. Interrompi il lavoro che stai facendo e senza modificare nulla del tuo workspace sospendi la macchina; premi il pulsante d’accensione e riprendi il lavoro esattamente da dove lo avevi lasciato. Indispensabile.

Però ho notato che, al contrario di quanto accade durante lo sleep di Mac OS X, l’uptime di Windows Vista non tiene conto delle ore che il computer passa in sospensione, bensì soltanto delle ore che effettivamente la macchina è in funzione.

Ad esempio, in questo preciso momento la mia macchina è accesa da circa 4 giorni, ma l’uptime segna soltanto 0d 14h 21m 55.s, come riporta il fido script Samurize che ho sul desktop.

Sul mio portatile Mac OS X, invece, acceso da anche lui da 4 giorni, l’uptime riporta l’arco di tempo completo trascorso da quando la macchina è stata accesa (nello screen Geektool).

Ho trovato questa differenza di implementazione dell’uptime decisamente curiosa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: