[IT] Antec Easy Sata & hard disk come “cartuccie”: un modo economico, pratico e divertente di fare il backup di grandi moli di dati :-)

Introduzione:
Quando maneggi centinaia di gigabyte di dati ogni mese, ti devi presto o tardi attrezzare per fare periodicamente dei backup e svuotare gli hard disk del tuo computer. Io sono sempre stato un fan dei dvd, sia per il rapporto euro/gb estremamente vantaggioso rispetto ad altre soluzioni e sia per l’affidabilità nel tempo (se saputi tenere), ma considerato che, per il momento, non si vedono all’orizzonte media ottici più capienti ma altrettanto convenienti, mi sono dovuto inventare una soluzione di backup alternativa.

L’idea è nata quando mi sono imbattuto nell’Antec Easy Sata, un dispositivo che rappresenta, se vogliamo, l’evoluzione dei vecchi (obsoleti, antiestetici) “cassetti” (o “slitte”) che si usavano ai tempi degli hard disk ATA. Antec Easy Sata ha la forma di un mangia-cartuccie in stile Nintendo SNES, soltanto che le “cartuccie” in questione sono degli ormai economicissimi hard disk SATA.

Per collegare un hard disk al pc, basta inserirlo nell’apposito vano del prodotto Antec; per rimuoverlo, basta premere il bottoncino a sinistra. Tutto qui, tutto estremamente semplice, esattamente come si fa quando si inseriscono le cartuccie nel Nintendo SNES.

Considerato il costo irrisorio del dispositivo (l’Antec Easy Sata si trova sul mercato italiano, al momento in cui scrivo, ad un costo di circa 25 euro) e considerato il rapporto euro/gb sempre più vantaggioso degli hard disk SATA, ho pensato di sostituire i 250 dvd+r necessari per backuppare un terabyte di dati con un hard disk. Come ho approfondito in questo post infatti, il rapporto euro/gb tra dvd e hard disk sata di grosse dimensioni (1 tb, 1.5 tb..) sta diventato sempre più equiparabile.

D’ora in poi, infatti, ogni volta che raggiungerò un terabyte di dati, invece di passare 4-5 giorni full-time a masterizzare dvd, inserirò un semplice hard disk nell’Antec Easy Sata, vi sposterò i dati che voglio backuppare, scollegherò l’hard disk e lo riporrò in un posto sicuro. Fine 🙂

In sostanza, sarebbe come se masterizzassi un grosso dvd 😀

Vantaggi:
– Pratico, semplice, economico, divertente;
– Connessione SATA: il mio sistema è molto più veloce che usare un hard disk esterno USB 2.0;
– Conclusa la procedura di copia, è possibile scollegare il disco e riporlo in un posto sicuro, per poi riconnetterlo esclusivamente quando necessario. Meno ore di utilizzo, meno probabilità che si rompa;
– E’ possibile acquistare un dock USB 2.0 per leggere le “cartuccie” su computer portatili o fuori casa.

Svantaggi:
– Masterizzare 1 terabyte di dati su dvd è una pena;
– L’hard disk è un medium riscrivibile, al contrario del dvd+r, per cui è soggetto a danneggiamenti e perdite di dati dovute a scritture accidentali o malware vari;
– Se si rompe un hard disk da 1 terabyte, perdi 1 terabyte di dati; se si danneggia un dvd su 250 perdi 4,3 gb di dati; a meno che non ti esploda la casa, ti si potranno danneggiare negli anni 3-4 dvd massimo, per cui i dvd offrono più garanzie.
– Tocca riavviare il pc per cambiare le “cartuccie”.

Tutorial:
Fatte le dovute introduzioni, andiamo al tutorial vero e proprio, che vista la semplicità non sarà discorsivo, ma per lo più fotografico. Se proprio avete bisogno di una linea guida testuale, sappiate che, per adottare un sistema di backup del genere, è necessario (in sintesi):
1. montare l’Antec Easy Sata nel vostro pc desktop (procuratevi un cavetto SATA perchè non è compreso nella confezione, ed assicuratevi di avere un cavo di alimentazione SATA disponibile, altrimenti potete acquistare per pochi euro un convertitore MOLEX->SATA come ho fatto io);
2. collegare l’Antec Easy Sata ad una porta SATA libera sulla vostra scheda madre e all’alimentatore (se volete usare la porta eSATA frontale, dovete avere una seconda porta SATA libera a disposizione: io non la ho quindi non la posso adoperare);
3. inserire un hard disk SATA nel vano: se il pc è accesso, bisogna riavviare per far riconoscere il disco al vostro sistema operativo;
4. se l’hard disk è nuovo, bisogna inizializzarlo e formattarlo prima di adoperarlo (consigliata una formattazione completa, non quella veloce), altrimenti si può utilizzare da subito;
5. una volta terminato il backup dei dati, bisogna spegnere il pc e rimuovere l’hard disk usando il pulsantino a sinistra; una volta rimosso, l’hard disk può essere riposto in un luogo sicuro.

Antec Easy Sata unboxing:

La confezione è molto spartana

Da sinistra verso destra: il pulsantino per espellere l’hard disk, lo sportello in cui inserire l’hard disk e la porta eSATA.

Montaggio dell’Antec Easy Sata nel case Antec NSK2480:

L’unica porta SATA libera a disposizione sulla mia scheda madre.

La gabbia in cui risiedono le due unità da 5.25′.

Montaggio dell’Antec Easy Sata nell’unico bay libero

Cavo SATA e cavo di alimentazione.

Il nero dell’Antec Easy Sata stona un po’ sul grigio del case, ma vabbè.. 😦

Inserimento di un hard disk (“cartuccia”) nell’Antec Easy Sata:

Western Digital Green Power, i miei hard disk preferiti!

1, 2, 3.. inserito! Fatelo lentamente e senza forzare per non rischiare di danneggiare i contatti dell’Antec Easy Sata. Quando è correttamente inserito, farà “clack”. L’hard disk non entra tutto nell’unità per permettere facilmente la rimozione.

Inizializzazione dell’hard disk (se nuovo):

La prima volta che si formatta un hard disk è consigliabile fare una formattazione lenta, anche se per un disco da 1 terabyte impiegherà 4-5 ore.

Alla fine della formattazione, ecco la vostra nuova “cartuccia” pronta ad essere riempita 🙂

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: