[IT] Commodore Vic-20 (1981): un piccolo intervento di restauro

Qualche giorno fa, in questo post, scrivevo:

[…] Nell’angolo in basso a destra del case sono presenti degli scarabbocchi a penna, molto probabilmente fatti da me quando ero bambino per customizzare il nuovo giocattolo🙂 Cercherò di cancellarli a breve. […]

Detto fatto! E’ bastato un po’ di cotone imbevuto leggermente d’alcol per rimuovere tutti i suddetti scarabocchi! Ora il mio Commodore Vic-20 sembra appena uscito dalla fabbrica, e trattandosi di un computer di ben trent’anni fa, direi che sarebbe quasi un evento da festeggiare🙂

Se non vi ricordate com’era prima del mio piccolo intervento di restauro, ecco a voi la foto “prima/dopo”:

Il Commodore domina!🙂

8 risposte a [IT] Commodore Vic-20 (1981): un piccolo intervento di restauro

  1. JPage89 scrive:

    Me lo regali?😄
    ti regalo 2 c64!

  2. eldino scrive:

    @JPage89
    Che è, uno scambio stile Dixan? Due fustini al prezzo di uno? xD Ad ogni modo, se cerchi un Vic-20 ne trovi a bizzeffe su eBay, basta impostare un agente di ricerca ed attendere😉 se lo vuoi nuovissimo e senza ingiallimenti come il mio, cerca il tag “no yellowing”😉

  3. minox scrive:

    Questo, secondo voi, dovrebbe essere un post da pubblicare? E addirittura da ripetere sul bloggatore?
    Signori se non avete nulla da dire non fatelo! E ci sono apprezzabilissimi aforismi in merito!

  4. eldino scrive:

    @minox
    Argomenta il tuo pensiero, cos’è che non ti piace?

  5. minox scrive:

    Ma veramente è proprio quello che manca nel tuo post, argomenti.
    Mi spiace, ti seguo da molto perché sono abbonato al feed del Bloggatore, ma mi manda in bestia il fatto che un post che dice di aver tolto dei segni di penna con l’alcol venga proprio dal tuo blog che considero serio e spesso autorevole.
    Sono dell’idea che se devi completare il discorso precedente fai una integrazione al vecchio post, ma non apri un nuovo argomento che non si regge.
    Mettiti nei panni del lettore che ti legge per la prima volta con questo nuovo articolo, cosa penserebbe?
    Scusa non è polemica contro di te è che anche la rete si sta svuotando di contenuti come la TV e i pochi che hanno voci interessanti sarebbe bene che non si perdessero.
    Opinioni, pure opinioni, non te la prendere a male.

  6. eldino scrive:

    @minox
    Mi fa piacere che tu mi legga spesso, ma probabilmente, essendo il mondo Commodore un argomento che ho aggiunto da pochissimo al mio ventaglio di argomenti (tutti molto di nicchia, tra l’altro), non hai avuto o non ti è interessato andare ad approfondire, ed hai riversato su di me la rabbia accumulata nel leggere altri blog (tramite “Il Bloggatore” o no) o nel vedere la banalità di altri media.

    Questo post ti sembra “privo di argomenti” perchè non conosci il mondo delle vecchie console e non sai che c’è tutto un filone informativo (ripeto, di nicchia, non è un argomento di ampio interesse su come vedere Amore14 in streaming..) su come restaurarle e rimuoverne il tipico ingiallimento chimico dato dalla fotodegradazione chimica dell’ABS delle plastiche. Vi sono forum (spesso in inglese) e blog appositamnete su questo, sono stati ideati dalla comunità di fan Commodore prodotti di restauro appositi come il famoso Retr0bright etc.. Un esempio di blog del genere è l’ottimo http://www.vecchicomputer.com.

    Il mio è un piccolo contributo (in italiano) in questo senso, non un post riempitivo, e se mi segui (e ritieni autorevole) sai che non sono solito ricorrere a suddetti mezzucci. La scelta di non integrarlo nel post originario è voluta, affinchè il post abbia un’entità separata dal post sull’unboxing e per dargli maggiore visibilità nelle ricerche sui motori di ricerca.

    Spero di esser stato chiaro🙂

  7. […] avete letto questo post e quest’altro post, saprete che in queste settimane sto smanettando con il mio nuovo giocattolino, un Commodore Vic-20 […]

  8. […] e affettuoso nel buio e nel silenzio disarmanti della sua scatola, di come l’ho ritrovato, di come l’ho restaurato e di come gli ho ridato dignità rimettendolo timidamente in […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: