[IT] Disavventure con un Sony Vaio PCG-7N1M (VGN-FE28H)

Al lavoro, ci è stata donata una buona macchina, un Sony Vaio PCG-7N1M (VGN-FE28H), da riqualificare per uso ufficio. E’ un notebook di qualche anno fa, ma decisamente valido se sistemato con criterio. Quando mi è stato consegnato e mi è stato chiesto di riqualificarlo, era privo di alimentatore, era macchiato e vi era installato sopra un Windows XP Media Center Edition impestato di merdaware fino al midollo.
La prima fase è stata quella di acquistare un alimentatore universale. Dopo aver testato un Trust 90W Notebook Power Adapter e constatato che il connettore compatibile-Sony ballava più di Freddie Mercury e bastava un soffio di vento per spegnere la macchina, ho optato per l’acquisto di un ben più affidabile Belkin (Adattatore di corrente CA da 90W modello F5L070), che calzava a pennello. Ringrazio il commesso del Mediaworld che mi ha fatto provare i due prodotti prima dell’acquisto e mi ha evitato di buttare denaro (e dirigere imprecazioni suine verso il cielo).

Accesa la macchina, mi sono trovato davanti il logon di Windows XP con un account protetto da password. Ovviamente non avevo a disposizione la password, ma dovevo entrare per sincerarmi delle condizioni in cui versava la macchina e per poter backuppare alcuni dati da restituire al proprietario del Vaio prima del formattone. Senza scompormi, ho preso il mio bel cd di “Windows Key Enterprise“, l’ho inserito nell’unità, ho fatto il boot e ho resettato la password. Poi ho riavviato di nuovo e sono entrato.

Nel mio kit di cd/dvd da usare per le assistenze, “Windows Key Enterprise” (WindowsKey812807.iso) è subito entrato nella Top Five dei tool più utili, perchè, oltre a resettare le password di qualsiasi account Windows, ne crea anche un backup, permettendoti eventualmente di ripristinarle. Ciò vuol dire che puoi: fare il boot da cd, resettare la pass dell’account in cui vuoi entrare, riavvare, entrarci, fare quello che devi fare, riavviare, rifare il boot da cd e ripristinare tutto senza che il proprietario dell’account si accorga di nulla. Un’operazione che oserei definire geniale e che altri tool analoghi come Kon-Boot non ti permettono di fare (con Kon-Boot & co. puoi soltanto effettuare il reset della password).

Ma ritorniamo in topic. Entrato in Windows XP, mi sono ritrovato davanti una scena degna di “Apocalypse Now”. Cursori animati dalle forme più bizzarre (es. conchiglia), suoni buffi per qualsiasi operazione, popup non richiesti a profusione, 66 (sì, sessantasei!) processi attivi e svariate altre manifestazioni di quanto possa degenerare un sistema operativo Microsoft. Superata l’attimo di disgusto iniziale, ho provveduto a masterizzare otto gigabyte di foto su dvd, ho inserito il dvd di Windows Seven, ho riavviato e – WELCOME TO HELL.

Il Sony Vaio VGN-FE28H è allergico a qualsivoglia forma di boot. Non ne voleva proprio sapere di fare il boot dall’unità ottica, nonostante lo stesso dvd di Windows Seven lo avessi usato su altre macchine con successo. “Va bene, tocca fare un po’ di magie” mi sono detto, e ho spiattellato l’immagine ISO di Windows Seven su una penna usb da 4 Gb usando il tool freeware Novicorp Win2Flash.

La mia idea era quella di fare il boot via usb ed installare Windows Seven da lì. Solo ora mi rendo conto di quanto fossi stato simpaticamente ottimista. Dopo numerose bestemmie e attente letture sulla Rete, sono venuto a conoscenza che la stragrande maggioranza dei notebook Sony della serie Vaio FE ha vistosi problemi a fare il boot via USB. Anche i plasticoni dell’Acer bootano via usb senza problemi, ma i Sony Vaio no, loro sono chic, tsk!

Ho attivato l’opzione apposita nel bios, ho fatto svariati tentativi, premendo “Esc” all’avvio,  ma nulla, il Sony Vaio non voleva proprio fare il boot via USB. Al chè, sempre senza scompormi, ho inserito il cd di PloP Bootloader Manager, un gaudente live cd che permette di fare il boot via usb anche alle macchine il cui bios non lo supporta. PloP si avvia, clicco su “USB” e si freeza. Errore “Searching for Hosts” o una roba del genere. Faccio diversi tentativi, ma senza successo.

Prendo allora una copia di Windows Vista e lo installo, poi prendo il dvd di Seven e faccio l’update! Ripulisco la schermata d’avvio (quella dove appaiono entrambi gli OS) e voilà, finalmente questo benedetto Sony Vaio ritorna a nuova vita.

Morale: la macchina non deve mai prevalere sul bravo informatico 🙂

Annunci

13 Responses to [IT] Disavventure con un Sony Vaio PCG-7N1M (VGN-FE28H)

  1. Alien ha detto:

    Interessante come avventura , lo terrò a mente quando dovrò prendermi un portatile !

  2. luglio7 ha detto:

    ma quanto ci sai smanettare 🙂 ?

  3. eldino ha detto:

    @luglio7
    diciamo che con i computer me la “cavicchio” 😉

  4. aaasss10 ha detto:

    @eldino
    Ciao
    il vaio fe28h supporta il boot via USB
    ma attraverso una procedura un po’ macchinosa.
    Dal bios bisogna:
    -impostare in cima all’ordine di avvio le periferiche esterne rimovibili
    -poi si deve escludere dalla lista di avvio l’HDD interno
    Non chiedermi perchè ma solo cosi’ sono riuscito ad avviare una pennina USB resa bootable con il tool dell’ HP
    Molto strana come procedura,
    la Sony avrebbe potuto anche indicarlo sul manuale utente ma come dici tu loro sono chic 😀

  5. eldino ha detto:

    @aaaas10
    azz, pensa tu 🙂 ti ringrazio della segnalazione, se mi ricapita sotto mano questa macchina la provo 🙂 ad ogni modo è molto utile per chi capita su questo post e riscontra gli stessi problemi 🙂 Thank you 😉

  6. aaasss10 ha detto:

    @eldino
    figurati mi fa solamente piacere contribuire!!
    hai avuto problemi nell’instalalre win7?
    come girava la macchina con questo s.o.?
    Ciao

  7. eldino ha detto:

    @aaaass10
    nessun problema una volta installato 🙂 gira molto bene anche con 1 gb di ram, il sistema è bello reattivo 🙂 ovviamente per usi più intensi conviene aggiungere ram 😉

  8. aaasss10 ha detto:

    @eldino
    io ne ho preso uno usato da un collega
    con 2gb di ram quindi vado tranquillo.
    Una domanda:
    hai la possibilità di reperire i dvd
    di ripristino di Win XP MCE?
    Grazie

  9. eldino ha detto:

    @aaass10
    no mi dispiace, è una macchina che mi è capitata sottomano al lavoro, c’ho bestemmiato sopra un paio di giorni, l’ho messa a nuovo e l’ho restituita al proprietario 🙂

    Lascia stare i dischi di ripristino, metti un Seven pulito (non inzozzato di merda preinstallata come i dischi di ripr.) e scarica i (pochi) driver necessari dal sito Sony (molta roba Seven la riconosce in automatico).. se ti interessano le funzioni mediacenter, Seven è ben dotato di default 😉

  10. aaasss10 ha detto:

    @eldino
    Si si la mia intenzione è proprio quella:
    installazione di Seven pulita col minimo indispensabile.
    Volevo solo ripristinare il nb con tutta la “roba”
    originale appena me lo daranno solo per vedere
    che programmi di gestione hardware ci sono
    e quali potrebbero essere utili anche con Seven.

  11. Ugo ha detto:

    Ciao.!

    Allora ragazzi il mio portatile è un vaio serie Fw11E….l’altro giorno mi si è bloccato all’improvviso, mentre guardavo un film, non era caldo il portatile l’avevo accesso da poco.!.(Da premettere che non mi ha dato mai problemi.)

    Ora all’avvio mi si pianta sul logo di carimento di windows, e anche in provvissoria non va, si pianta sempre sullo stesso file…!…Il ripristino non lo fa fare, ho fatto il controllo del disco che da lui, e mi dice che l’hd non è danneggiato..!..

    Ho smontato l’hd e montato su un’altro pc per salvare i dati, e va bene.!..

    Adesso volevo formattarlo, ma non riesco a fargli fare il boot, dal bios sotto la voce boot non mi vede il nome dell’hd e quello del cd rom, mi vede “internal hard disk drive” e “internal optical disk drive” e “external device”, e con qualunque tasto, F9 ecc non parte…. quindi ho attivato dal bios “external device boot” e “netwoork boot”, e cosi è possibile fare il boot tramite F12, però mi da questo errore qui “Pxe-e61 media test failure check cable”

    Leggendo in rete l’errore dovrebbe essere che ho attivato il boot dalla Lan, ma non so cosa fare…qualcuno ha consigli..?
    ________________

  12. Gabriele ha detto:

    Il problema sorge quando uno WINDOWS lo vuole letteralmente eradicare dalla macchina per un odio feroce, profondo e viscerale contro quel bastardo di Bill Gates e tutti i porci schifosi che collaborano al progetto Windows! Io sono un linuxiano purissimo e non TOLLERO Winzozz nemmeno virtualizzato… A COSTO DI RINUNCIARE a quei pochissimi programmi che girano solo ed esclusivamente in quell’ambiente di mm….onnezza!
    In questo caso come parto da USB? Anche perché a quanto pare il lettore cd è danneggiato e non legge cd bootable.
    Quindi per quale dannatissima, malaugurata e maledetta ragione quegli idioti della Sony mettono una partenza da unità usb esterna nel bios se poi non deve funzionare?
    Quale GRAVE problema mentale e frustrazione deve averli presi per fare una cosa simile?

    • eldino ha detto:

      @Gabriele
      Ah non saprei, ma non è il primo Vaio che mi capita in assistenza a darmi questi problemi con l’avvio da usb o da cd. I Vaio sono sacchi di monnezza dal design figo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: