[IT] eldino in Svezia – EP.02 / I treni svedesi = un terno al lotto!

25/10/2011

La Svezia ha la reputazione di essere un paese dove tutto funziona. E da quello che ho visto finora, è una reputazione che corrisponde decisamente al vero. Però ci sono cose che funzionano all’italiana o forse anche peggio. Una di queste sono i treni. Per carità, sia treni locali che nazionali sono velocissimi, pulitissimi e ultra-moderni, ma, oltre ad essere ridicolosamente cari (se non hai l’abbonamento), molto spesso vengono soppressi con una brutalità ed una nochalanche fuori dal comune, facendoti perdere coincidenze e bestemmiare non poco. A questo già di per sè tragico quadretto bisogna aggiungere che:
– gli annunci delle soppressioni nelle stazioni vengono dati esclusivamente in svedese, che non è esattamente una lingua comprensibile “ad intuito”;
– i treni non aspettano le coincidenze, come spesso succede in Italia: se arrivi anche in ritardo di un minuto, la coincidenza l’hai persa, non c’è un cazzo da fà.
Leggi il seguito di questo post »


[IT] eldino in Svezia – EP.01 / L’inizio di una nuova avventura!

22/10/2011

…Rieccomi qua, scusate per l’attesa 🙂

Come avrete letto in questo post, già da un paio di settimane ho trovato lavoro e mi sono trasferito tempo zero in Svezia! E’ un sogno che inseguivo da un anno e finalmente ce l’ho fatta! A giugno avevo anche speso i pochi soldi guadagnati con il mio precedente impiego per visitare l’area di Stoccolma e rendermi conto se effettivamente la Svezia fosse come la descrivevano. Beh, mi resi conto ch’era anche meglio 😀

Penso che se sopravvivo all’inverno svedese, ci metterò radici, perchè un Paese fantastico, almeno per chi è serio, preciso e dotato di buon senso come me. Ma andiamo oltre i cazzi miei e veniamo al succo.

Ci tengo a precisare che il mio blog, nonostante le mie vicende personali, non si trasformerà nell’ennesimo blog dell’italiano all’estero, con la telecronaca di ciò che succede lì e le differenze con il nostro martoriato Paese. Ci sono già numerosi e ottimi blog in italiano sulla Svezia, che io stesso ho usato in questo anno per informarmi e per capire meglio una società così diversa (spesso in positivo) dalla nostra. Ci tengo particolarmente a segnalarvi e a ringraziare One Way to Sweden (che mi ha dato il coraggio e la forza di fare una scelta di vita così drastica) e Faccio L’accento Svedese?, ma sono stati e sono utili fonti di informazione anche Un italiano in Svezia ed il forum MondoSvezia. Grazie 🙂

Dicevo: questo blog non diventerà l’ennesima telecronaca italo-svedese. Ci sarà qualche post con le mie osservazioni sulla Svezia, in particolare su come funzionano le cose nell’area in cui mi trovo (Malmö / Lund, regione Skåne, Svezia settentrionale), ma saranno limitati a questa rubrica e al periodo di restart del blog. Appena switcho di nuovo la mia vita da informatico nomade ad informatico sedentario, si ritornerà ai soliti post su netlabels, Creative Commons e nerdate varie 🙂

Be patient & (ri)benvenuti a bordo 😉


[IT/EN] Hej, Sverige!

07/10/2011

Italiano:

Annuncio ai miei lettori: a giorni mi trasferirò in Svezia, ho trovato lavoro nell’area di Malmo / Lund come professionista IT (quello che sono, per chi non lo sapesse), per cui, per la prima volta dopo più di quattro anni di estrema regolarità, le pubblicazioni di nuovi posts potrebbero subire ritardi. Datemi il tempo di sistemarmi e si ritornerà alla normalità 🙂 Se vi trovate anche voi nella stessa zona e vi farebbe piacere incontrarmi, scrivetemi una mail all’indirizzo: numbworks AT gmail DOT com 🙂

English:

Notice to my readers: in the next days I will relocate in Sweden for working reasons, so there could be no new posts for a while.  Just give me the time to start a new life and the blog will come back to the normality 🙂 If you are in the Malmo / Lund area and you want to get in touch with me, please drop me a line: numbworks AT gmail DOT com 🙂


[IT] eldino vi imbocca #56: Sefiros – Under The Roots (ambient – industrial, 2007)

04/10/2011

Ritorno a parlare di Sefiros, perchè è un producer che sicuramente merita di essere recensito e consigliato a tutti gli appassionati di buona musica libera. Come nel caso di “You’re Not Here”, anche questo “Under The Roots” non è pubblicato per nessuna netlabel, ma è possibile scaricarlo gratuitamente da Bandcamp inserendo “zero” come importo che si intende pagare.

Tracklist:
01 – March
02 – Warfare
03 – Dependence
04 – Motions
05 – Abscess
06 – Transgress
07 – Interlude.2
08 – After the Fact
09 – Non-Believer
10 – Under the Roots
11 – Degeneracy
12 – Oh
13 – House of Leaves
Leggi il seguito di questo post »


[IT] Intervista a dgiorg di Dissonant Recordings (noise, Italia)

01/10/2011

E’ autunno, le foglie cadono, ma le netlabel restano! 😀 Oggi intervistiamo dgiorg, deus ex machina della netlabel nostrana Dissonant Recordings. Have a good read 🙂
Leggi il seguito di questo post »