[IT] Come inviare un ssd OCZ in garanzia

Come scrivevo qualche post fa, anche gli SSD (Solid State Disk) muoiono. Implacabilmente, inesorabilmente ed improvvisamente. Per lo meno, OCZ offre ben tre anni di garanzia del produttore sulla serie Vertex 2, per cui ok, se l’ssd muore perdiamo tempo e dati, ma per lo meno non i soldi. Prima di procedere quindi, controllate da quanti anni di garanzia è coperto il vostro SSD, leggendo in calce alla pagina del prodotto. L’elenco dei prodotti OCZ è disponibile qua.

Non mi soffermerò su come riconoscere se l’SSD va effettivamente inviato in garanzia o meno. Dico soltanto che nel mio caso l’SSD è morto subito dopo aver “risvegliato” il mio Macbook Pro da uno standby, così, in un modo banale durante una giornata qualsiasi. La “morte” del controller, a giudicare dai vari forum che parlano degli SSD della OCZ, è abbastanza frequente e non ci si può far nulla lato-utente per porvi rimedio. Se vi trovate in un caso come il mio, ovvero che l’SSD diventa irriconoscibile e illeggibile da parte di qualsiasi sistema operativo e dal bios, allora si tratta sicuramente di un SSD morto per il quale va aperto un ticket RMA. Il link per farlo è il seguente, mentre la FAQ sulla procedura è disponibile qua (indispensabile leggerla!).

Una volta ottenuto il numero RMA, possiamo procedere con quello che è il reale scopo di questo breve tutorial, ovvero guidarvi nella procedura di invio di un ssd ad OCZ, ed in particolare mi soffermerò su come imballare il prodotto e su come spedirlo risparmiando. L’ufficio RMA di OCZ per l’Europa infatti è uno solo e localizzato in Olanda, per cui, il costo della spedizione di un pacchetto dall’Italia all’estero è decisamente elevato se non si ricorre a qualche stratagemma.

L’indirizzo a cui spedire l’SSD è:

OCZ Technology Group
Attn. RMA Dept. Europe
Coenecoop 89 B
2741 PH, Waddinxveen
Netherlands

Il vostro pacchetto, quindi, dovrà farsi un bel viaggetto per arrivare a destinazione, per cui è bene che lo imballiate in maniera impeccabile, in modo da evitare danneggiamenti lungo il tragitto (vi ricordo, casomai finora abbiate abitato su un altro pianeta, che i pacchi postali vengono trattati da schifo…) e soprattutto per non dar loro modo di rifiutarvi la garanzia per imballaggio insufficiente. L’ideale sarebbe sfruttare la confezione originaria del prodotto, magari svuotandola di tutti gli eventuali accessori (nel mio caso, un adattatore da 3.5′ a 2.5′ per montare l’SSD in un case desktop). Questa scelta ha il duplice vantaggio di alleggerire il pacchetto e di evitare l’eventualità che gli accessori non vi tornino indietro (come è prevedibile e come sottolinea anche OCZ sul suo sito nelle FAQ).

OCZ_SSD_in_garanzia_01

OCZ_SSD_in_garanzia_02

Se non siete soliti conservare le confezioni dei prodotti tecnologici che acquistate (male!), potete prendere spunto dalle foto del packaging per ricrearne uno analogo. Vi consiglio molto caldamente di non proteggere l’SSD esclusivamente con qualche strato di bolle d’aria, ma di adoperare per prima cosa della spugna e del cartoncino, in modo da proteggere il disco non solo da urti occasionali, ma anche (e soprattutto!) da pressioni che possano essere esercitate sul pacco. Fare un primo involucro con spugna e cartoncino funge da ostacolo “meccanico” molto valido contro queste ultime. Ad aggiungere qualche strato di bolle siete sempre in tempo, come tra l’altro ho fatto anche io.

OCZ_SSD_in_garanzia_03

La procedura indicata sul sito di OCZ prevede la scrittura del numero RMA su un paio di lati del pacco/della busta, ma io per sicurezza, l’ho riportato anche all’interno, ma voi potreste ritenere superfluo questo passaggio. Avendo dimensioni contenute, il pacchettino entra perfettamente in una busta con le bolle, per cui può essere spedito senza problemi adoperando la Raccomandata Estera di Poste Italiane, che risulta essere il modo più economico per spedire il nostro SSD in Olanda dall’Italia.

OCZ_SSD_in_garanzia_04

OCZ_SSD_in_garanzia_05

Il mio pacchetto, infatti, misurava 22.5 x 16.8 x 2 e pesava 220 gr. Con Spedire.com mi sarebbe costato 19.90 € spedirlo (servizio di spedizioni via corriere più basso del Web), mentre con l’uso della Raccomandata Estera mi è costato un ben più basso 8.50 €. La spedizione con Raccomandata Estera presuppone il rilascio un numero di tracking, con cui però è possibile tracciare il pacco soltanto fino al confine italiano usando la funzione DoveQuando di Poste Italiane. Quando si spedisce roba in RMA, l’uso di un servizio di spedizioni con un tracking più efficiente sarebbe consigliabile nel caso si debba fare ricorso, ma spero che il mio pacco arrivi in ogni caso, essendo comunque una “raccomandata”.

OCZ_SSD_in_garanzia_06

OCZ_SSD_in_garanzia_07

Come consiglia Poste Italiane sul suo sito, è bene scrivere la dicitura “Rècommandè, Petit Paquet” sul pacco, in modo che i niubbi che lavorano alla dogana capiscano di cosa si tratta.

Una volta spedito l’SSD, per controllare lo stato della procedura RMA, basta andare a questo link ed inserire numero RMA ed indirizzo email adoperato per aprire il ticket di assistenza. Buona garanzia a tutti 🙂

UPDATE 08/03/2012: Scusate l’attesa, ma solo ora sono in grado di fornire un aggiornamento in merito a questa vicenda. Il pacco spedito con Raccomandata Estera, in base alle informazioni che ho ottenuto incrociando il tracking delle poste italiane con quello delle poste olandesi, è partito dall’ufficio postale del mio paese il 31/12/2012 ed è arrivato al deposito OCZ in Olanda intorno al 10-12/01/2013. Per qualche non specificato motivo il pacco è stato rifiutato (immagino che il deposito fosse ancora chiuso causa festività natalizie o ci fosse poca gente al lavoro), ed è ritornato a Milano per poi essere rimandato in Svezia, dove è arrivato ad inizio febbraio (la Raccomandata Estera prevede un unico tentativo di consegna da quanto si intuisce…). Ho rispedito lo stesso identico pacco adoperando la raccomandata di Posten e probabilmente complice la maggiore serietà delle poste svedesi, il pacco è arrivato correttamente a destinazione dopo una manciata di giorni lavorativi. Il tracking, in questo caso, ha seguito il pacchetto dall’inizio alla fine. Una volta arrivato ad OCZ, hanno provveduto a spedirmi l’SSD di ricambio via corriere FedEx, ed eccolo finalmente nelle mie mani:

OCZ_Vertex_3

E’ stato un po’ un parto questa richiesta RMA, ma ne è valsa la pena 🙂 In cambio di un Vertex2 col controller fulminato, mi sono beccato un Vertex3 nuovo di pacca 😀 Pratica archiviata 🙂

Advertisements

40 risposte a [IT] Come inviare un ssd OCZ in garanzia

  1. Dario ha detto:

    alla fine è arrivata la raccomandata? Ti hanno riparato l’ssd? In quanto tempo hai risolto tutto?

  2. Andrea ha detto:

    scusa non ho capito una cosa
    fallito il primo tentativo di invio con Poste Italiane hai dovuto rispedire il pacco (via Posten) o c’ha pensato PI? hai pagato di nuovo la spedizione?

    Io ho un Vertex 3 che in settimana spedisco anche io! 😉

    • eldino ha detto:

      @Andrea
      L’ho rispedito io, Poste Italiane prova un unico tentativo di consegna, se fallisce, ti rimanda indietro il pacco all’indirizzo che gli dai in fase di invio. Io, invece di quello italiano, gli avevo dato quello svedese, e me l’hanno riconsegnato lì. Poi l’ho preso, ho rimosso i bollini di Poste Italiane, e l’ho rispedito con Posten 🙂

  3. Stefano Contin ha detto:

    Mi unisco anch’io alla richiesta…… Come hai fatto a spedire con Posten?

    • eldino ha detto:

      @Stefano
      E’ un po’ offtopic come domanda, ma ok 🙂 Visto che il mio svedese fa ancora pena, pietà & compassione, sono andato da Posten con un’amica madrelingua che ha parlato con l’addetto per me. Raccomandata si dice “Rek”, pacco “paket”, per il resto funziona esattamente come in Italia. Costa un po’ di più, ma il tracking funziona da arrivo a destinazione, non come le nostre Poste, che si fermano ai confini nazionali 🙂

  4. Ermes ha detto:

    Buongiorno ho seguito alla lettera le tue indicazioni ed ho spedito con raccomandata,è arrivato oggi un’SSD vertex 4 al posto del vertez 2, sono precisi e onesti

  5. Roberto ha detto:

    Una sola domanda a tutti: che garanzia ha l’SSD nuovo arrivato?

    Io ho spedito ieri un ocz 3

    • eldino ha detto:

      @Roberto
      Potrei dirti una cazzata, ma se è nuovo e non ricondizionato dovrebbe avere 3 anni di garanzia da quando lo spediscono. Non ho trovato riscontro online in merito però, per cui prendi la risposta con le pinze 😉 Alcuni produttori ti danno solo la garanzia residua (es. se hai 3 anni in tutto e ti si rompe dopo due anni, ti resta un solo anno anche se ti mandano un prodotto nuovo)

      • Roberto ha detto:

        GRazie Eldino , lunedi vado a prenderlo poichè è arrivato oggi dall’olanda , domando e vi faccio sapere. Cosi avremo una informazione in più per capire quanto dura la nuova garanzia. in tutti i casi grazie per la risposta e per il tuo post.

      • eldino ha detto:

        @Roberto
        Il tuo contributo potrebbe essere molto utile ad altri lettori, grazie 🙂

  6. Alessandro ha detto:

    Grazie per per la spiegazoine Accurata Eldino,sono in contatto con Ocz per avere il codice RMA,visto che il mio agility 3,dopo 10 mesi e’ andato con tutti i relativi dati all’interno…..
    Comunque se sapevo che c’era da fare una trafila del genere mi compravo un Samsung!,spero nell’onesta’ di Ocz e di avere presto un codice RMA,grazie ancora.
    p.s. ma nella busta devo mettere lo scontrino? o fotocopia nel mio caso visto che l’originale si e’ cancellato?

    • eldino ha detto:

      @Alessandro
      La procedura di apertura ticket RMA è una “trafila” quando ci si interfaccia con qualsiasi produttore di hardware 🙂 Anzi, rispetto ad altri che ho sperimentato, OCZ lavora molto bene e non ti fa storie, perchè sanno di montare controller che muoiono dopo mesi 🙂 Altri produttori, ad esempio Packard Bell, ti fanno interfacciare telefonicamente con il loro servizio assistenza (numero a pagamento ovviamente), che ti forza a fare innumerevoli prove (e spesso inutili, visto che l’utente ne sa più di loro) prima di concederti l’ambito numerino RMA. OCZ quindi è da premiare sotto questo aspetto, liscia ed indolore 🙂

      Poi se si vuole un ssd migliore, sicuramente i Samsung 830 e 840 sono una valida alternativa (aspetto di vedere quanto tempo durerà il mio 830 prima di dare un giudizio completo), ma il top del top resta Intel, che però a parità di gigabyte, costa esattamente il doppio 🙂 Ma a prescindere dellla qualità del prodotto, resta sempre una scelta di puro buon senso quella di usare l’ssd esclusivamente per OS e programmi, e salvare i dati su hdd tradizionali 🙂 Gli ssd muoiono e lo fanno in silenzio, da un giorno all’altro, senza preavviso, per cui bisogna averlo ben chiaro in mente a monte, prima di acquistare alcunchè 🙂

      PS. A meno che non te lo chiedano esplicitamente, non mettere alcuno scontrino 🙂

  7. Alessandro ha detto:

    Grazie Per la risposta Eldino,comunque ocz pur sapendo che i controller dei dischi saltano danno una garanzia di 3 anni sul prodotto come samsung del resto,ma non gli conviene investire sul miglioramento dei controller visto che piu’ di uno su ocz ha avuto problemi? comunque nello stesso periodo che ho acquistato io 10 mesi fa un mio collega ha acquistato Samsung 840 e fino ad ora problemi zero,ed ha spesso il pc acceso cioe’ tutti i giorni… ,scusa la domanda tu da quanto hai il samsung 830? Grazie ancora.
    p.s.Ocz mi ha mandato 2 mail l’ultima e’ questa:

    Trouble Ticket ID: 365045
    Description: PN:AGT3-25SAT3-240G

    ——————————————————-

    Please be advised that the status on your trouble ticket
    has been changed from Submitted to Acknowledged.

    ——————————————————-
    Status changed by: Oleg Jussupov
    ——————————————————-

    Regards,
    ocztechnology@exdesk.com

    Please DO NOT REPLY to this email notification. Please click on the following link below to correspond:

    http://www.exdesk.com/OCZTechnologyGroup/OCZ-Europe/index.cfm?addcomment=yes

    All tickets will expire after 7 days from the last response date

    Thank you.

    ho cliccato sul link per corrispondere e immesso i dati richiesti sono sulla buona strada?
    Grazie e scusa il disturbo.

    • eldino ha detto:

      @Alessandro
      Sì, la procedura ha iniziato il suo corso. Ad ogni modo, il mio 830 ha un anno di vita, per cui è ancora presto per dare un giudizio 🙂
      Se su questo blog apparirà un post dal titolo “Come inviare un ssd Samsung in garanzia”, allora sapremo se la Samsugn è migliore di OCZ o meno 😉

  8. Roberto ha detto:

    Salve ragazzi allora vi do questa IMPORTANTE Info sulla GARANZIA.
    La validità della garanzia del SSD va da 2 anni dall’acquisto conservando sempre con voi la ricevuta di acquisto o lo scontrino fiscale.
    Es se voi avete acquistato un SSD e la OCZ ve ne da uno nuovo, la garanzia è di due anni dall’acquisto del primo ssd.

    Spero di essere stato utile .
    un saluto a tutti

    • eldino ha detto:

      @Roberto
      Mi permetto di contraddirti. Questa affermazione è puramente generica e si applica ad una moltitudine di prodotti soggetti a garanzia europea, ma ci sono casi in cui il produttore decide di dare un periodo più ampio di garanzia, specialmente nel caso di prodotti premium, come gli OCZ Vertex 2 e 3, che, al tempo della stesura di questo post, avevano ben tre anni di garanzia da parte del produttore. In più, come in questo caso, non fa fede lo scontrino, ma il seriale del prodotto 🙂

  9. Roberto ha detto:

    Io ho scritto quello che mi hanno detto in negozio.saluti

  10. Alessandro ha detto:

    Grazie Eldino ti terro’ aggiornato sullo sviluppo della vicenda!

  11. Alessandro ha detto:

    Ciao Eldino Stamattina ho spedito tramite raccomandata con ricevuta di ritorno con poste italiane con euro 9,50,Soltanto che gli indirizzi vanno invertiti ,il mittente va nella parte in alto della busta e il destinatario nella parte in basso ,l’impiegata delle poste mi ha detto che come era fatta in origine mi sarebbe tornata indietro al mio indirizzo! senza mai arrivare in Olanda… quindi ho invertito gli indirizzi,ti terro’ informato sugli sviluppi! ciao.

  12. foto ha detto:

    Ho appena fatto la procedura di reso del mio Vertex 2 spedendo con mondospedizioni. Il pacco è stato consegnato oggi all’ora di pranzo da Venerdì che l’ho spedito.
    Costo circa 20 euro.
    Mi hanno inviato una mail in cui vengo informato che mi è stato spedito un agility 3 come sostituto.
    Sono un po’ deluso perchè speravo almeno in un vertex 3 se non un vertex 4 come capitato a molti in rete.

    • eldino ha detto:

      @foto
      A livello di velocità spicciola, l’Agility è comunque un prodotto migliore del Vertex 2. Quello che cambia è la qualità delle celle, che dovrebbero essere di standard inferiore e più “consumer”, ma non mi preoccuperei più di tanto 🙂 Puoi sempre rivernderlo appena ti arriva, e acquistare un SSD di marca migliore, tipo Samsung o Intel 🙂

  13. Francesco ha detto:

    Buona sera ragazzi, vi chiedo un vostro aiuto,
    mi si è rotto il mio OCZ Vertex 3, ho già il numero di RMA, ma lo acquistato usato su ebay, l’altro acquirente ha lo scontrino di Amazon.com degli USA e la garanzia scade l’anno prossimo, secondo voi mi faranno storie per questa ricevuta? Potrei inviarlo senza ricevuta? Voi con RMA avete inserito la ricevuta nel pacco?
    Fatemi sapere, grazie in anticipo

  14. Alessandro ha detto:

    Ciao Eldino tutto ok l’OCZ mi ha spedito un ssd Agility 3 240 Gb come l’originale spedito ricondizionato.

  15. spedire ha detto:

    Il fatto che sia ricondizionato non penso proprio sia il massimo.

  16. Giorgio ha detto:

    Ciao,
    purtroppo devo fare un RMA per il mio Vertex 2 😦

    Una domanda: guardando sul sito delle poste ho visto che è necessario corredare la spedizione dell’etichetta CN 22 oppure CN 23..
    Tu quale hai fatto? che valore hai dichiarato?
    Grazie ciao

  17. Giuseppe ha detto:

    Salve ho seguito la discussione, stamattina dopo circa 1 anno dall’acquisto di un vertex 4 il pc mi si è piantato dandomi la classica schermata blu. Vado nel bios per vedere se c’è qualche errore di boot e in effetti non mi riconosce più l’ssd. Provo anche con il cd di windows ma nnt. Oggi pomeriggio vado a provarlo da un’amico ma credo proprio che sia andato.
    Ora ho una domanda da farvi: inviandolo ora dovrebbe arrivare a destinazione non essendo in periodo natalizio?? nn vorrei rischiare poichè a questo punto conviene pagare un corriere che fare invio-rinvio alla posta.

  18. Giuseppe ha detto:

    Salve a tutti, ho seguito la discussione e dovrei inviare il mio vertex4 che purtroppo è passato a miglior vita xD volevo chiedervi, nel link sopra per fare la richiesta per l’RMA che type devo mettere: tecnichal support? Io ho messo quello ho inviato la richiesta e stamattina mi hanno aggiornato lo status in riconosciuto. Ho fatto bene??

  19. Peppino ha detto:

    Ciao,
    ho inviato un Vertex 3 in RMA con raccomandata internazionale. Oggi il track italiano dice che è stato spedito all’estero. Come hai fatto a tracciarlo con le poste olandesi?
    grazie!

  20. Giuseppe ha detto:

    Salve ragazzi ho ricevuto l’RMA oggi provvederò ad inviare il mio vertex4. Una domanda ma come mai se vado sull’RMA status mi dice che mi invieranno lo stesso ssd però ricondizionato?? senza sapere che problema abbia??

  21. Giuseppe ha detto:

    Salve ragazzi ieri hanno inviato il mio pacco aall’estero ora ho una domanda, posso controllare in qualche modo il tracking delle poste con le poste olandesi?? Leggendo in giro alcuni l’hanno fatto in altri paesi ed è lo stesso codice della raccomandata

  22. Giuseppe ha detto:

    Oggi è stato consegnato il pacco e subito mi hanno rispedito l’ssd riparato. Grazie mille per la guida eldino missione compiuta 🙂

  23. marco ha detto:

    Ho un revodrive 3×2 da 2 anni e mezzo, un mese fa windows non riconosceva più esattamente win 8.1, mi faceva partire il ripristino di windows ma non riusciva a fare nulla, ho formattato ed è ripartito tutto, ieri è successo lo stesso, ho staccato la corrente ed è ripartito tutto. dopo win si è spento raccogliendo delle informazioni per un guasto e si è spento. riavviato è filato tutto liscio. L’hdd sta iniziando a cedermi? E’ meglio spedirlo subito ora? Esperienze con revodrive?

  24. Vittorio ha detto:

    volevo chiederti visto che sto avendo lo stesso problema ma con un alimentatore ocz….io ho gia mandato la richiesta per il ticket RMA mi anno aperto la richiesta con un numero quindi quello e l’RMA adesso che devo fare devo attendere che mi rispondano dandomi un indirizzo (che ho visto che hai messo) ho gia chiesto se mi mandavano l’indirizzo ma nessuna risposta allora ti chiedo lo mando lo stesso allegando il numero della richiesta ho aspetto che si sveglino e mi rispondano?

    grazie in anticipo cordiali saluti

  25. Daniele ha detto:

    Ma c è bisogno dello scontrino/ricevuta?
    Io la mia l ho persa 😦
    Nella mail di rma dice
    “Please include a copy of your invoice with your shipment.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: