[IT] Nel magico mondo dei “cabin approved backpacks”

Se viaggiate con compagnie aeree low-cost, saprete dei limiti di dimensione e peso a cui devono sottostare i bagagli a mano, ovvero i trolley, le borse o gli zaini che portate con voi sull’aereomobile. Per quanto riguarda il peso, vi consigliavo tempo fa l’acquisto di una bilancia portatile, che con pochi spicci vi risolve il problema, ma per quanto riguarda le dimensioni come si fa?

L’e-commerce mondiale ha una risposta a (quasi) qualsiasi esigenza! Da qualche tempo, infatti, si parla di cabin-approved” bags e backpacks, ovvero borse e zaini che escono già di fabbrica con le dimensioni perfettamente compatibili con quelle richieste dalle compagnie aeree low-cost. Acquistiamone uno/a e dimentichiamoci per sempre lo stress da gabbiotto! L’azienda più famosa attiva in questa nicchia di mercato è la Cabin Max, che è totalmente devota alla produzione di questa tipologia di prodotti. Su Amazon però non ne parlano un gran bene, costa 30 euro e quello vale. Personalmente non ne ho mai testata una, ma penso che per metterci quattro vestiti ed effetti personali per fare un viaggetto breve ogni tanto vada più che bene, ma nel mio caso, visto che trasporto più che altro roba tecnologica nel mio bagaglio a mano, ho optato per qualcosa di qualitativamente superiore, onde evitare che mi si rompa in viaggio con conseguente sinfonia di bestemmie.

tatonka_flightcase_carryon_backpack

Sempre su Amazon quindi, ho acquistato una “Tatonka Flight Case Carry On Travel Rucksack“, uno zaino decisamente di qualità con cui farò diversi viaggetti quest’estate. Prezzo di listino 120 euro, pagato la metà. La particolarità di questi zaini “cabin-approved“, oltre alle dimensioni ad-hoc, è che pesano poco (in genere meno di 1 kg contro i 3-4 kg di un trolley tradizionale), permettendoti di massimizzare la roba che puoi portare con te senza superare i limiti di peso (in genere 10kg). In più, anche se esteriormente sono zaini, all’interno sono esattamente concepiti come una valigia, il che riduce lo stropicciamento dei vestiti.

I materiali sono validi, e lo zaino comprende degli accessori interessanti come la tracolla per trasformarlo in borsa ed una cinghia imbottita per legarlo alla cinta. Quello che manca è una cinghia elestica all’interno per tenere fermo il contenuto ed un numero di tasche esterne maggiore (ce n’è solo una piccola oltre la principale). Lo zaino si regola con delle cinghiette esterne, per cui si può allargare e comprimere in base al contenuto. Le dimensioni sono 55x40x20 per cui compatibili senza alcuno sforzo particolare con Ryan Air (55x40x20 – 10kg), Norwegian (55x40x23 – 10kg) ed Alitalia (55x35x25 – 8kg), tanto per citare le compagnie aeree con cui viaggio io in genere.

Foto: Amazon.co.uk

Advertisements

2 risposte a [IT] Nel magico mondo dei “cabin approved backpacks”

  1. Claudio ha detto:

    13/02/2014: il prodotto è fuori commercio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: