[IT] Cos’è il mini-size encoding + Guida all’utilizzo di Cyko

05/07/2013

Cyko_01

Cyko_02

Di recente va di moda codificare gli anime da condividere sui circuiti Peer-to-Peer in un modo in cui il file pesi davvero poco e la qualità non risulti troppo compromessa (anni luce avanti comunque rispetto ai compromessi qualitativi possibili anni fa). Il nome tecnico è “mini-size encoding” ed una delle community maggiori dedicate a questo è Minitheatre, dove vengono pubblicate guide, software ed anime codificati con questo sistema.

Uno dei software migliori per farlo (tra l’altro anche multipiattaforma) è Cyko, che non è altro che una GUI per Handbrake, con qualche ottimizzazione ad-hoc nella scelta dei parametri da far modificare all’utente. Non mi soffermo sulle spiegazioni tecniche, le potete leggere sul sito di Cyko.

Personalmente, lo sto adoperando per comprimere dei film selezionati da mettere sul mio Galaxy S3 da guardare in vacanza. Se ce li metto “nudi e crudi” o se li converto in MP4 con l’adorato Freemake Video Converter, prendono troppo spazio, da qui l’interesse per il mini-encoding. La tecnica raggiunge il suo apice sugli anime, perchè lavora sulle ampie campiture dello stesso colore, ma anche sui film tradizionali si ottiene un buon risultato.

Leggi il seguito di questo post »


[IT] Come convertire i filmati da DVD a smartphone Android / iPhone, inclusi sottotitoli

12/11/2012

Cercavate un software che rippasse i vostri dvd preferiti e li convertisse in un formato visualizzabile sul vostro smartphone Android o sul vostro iPhone? Cercavate un software che vi permettesse anche di rippare i sottotitoli ed eventualmente di scegliere una traccia audio differente dalla lingua italiana? Cercavate un software che faccia tutto ciò in pochi click e soprattutto che sia gratuito? Esiste, è per piattaforma Windows e si chiama Freemake VIdeo Converter!
Leggi il seguito di questo post »


[IT] Un nuovo computer desktop per eldino :)

03/11/2012

E’ da quando sono emigrato dall’Italia (più di un anno fa) che lavoravo esclusivamente con un Macbook Pro ed una manciata di hard disk esterni, e la mia produttività nel tempo libero era decisamente calata dell’80% rispetto a quando avevo anche un computer desktop a casa, e si è visto anche dal calo drammatico di posts sul blog.

Stanco di questa situazione, qualche settimana fa ho deciso di investire qualche dindino per assemblarmi un secondo desktop qui nella mia nuova patria, la Svezia. Il principio è lo stesso della macchina precedente, ovvero assemblare un computer esattamente ritagliato per le mie esigenze. La sua configurazione, ad un primo sguardo superficiale, potrebbe apparire “sbilanciata”, perchè ad esempio associa un SSD (dispositivo di classe superiore per quanto riguarda l’archiviazione dati) alla totale assenza di una scheda grafica dedicata (almeno per il momento). Non essendo io un gamer (semmai un retrogamer), non necessito di potenza computazionale elevata nel reparto grafico, ma soltanto della possibilità, all’occorrenza, di adoperare due schermi, e le schede grafiche integrate moderne sono più che sufficienti per questo scopo. Di contro, un ssd velocizza di parecchio le mie attività quotidiane, per cui la cifra da investirci è irrisoria rispetto ai vantaggi che si ottengono.
Leggi il seguito di questo post »


[IT] Ableton Live 8.1, errore “Invalid Product ID” – Come risolvere

22/09/2011

Se utilizzate quotidianamente Ableton Live 8.1 per fare musica, sarete sicuramente incappati nel famigerato errore “Invalid Product ID” all’apertura di un vostro liveset salvato con la stessa identica versione del programma. Non si sa esattamente la causa, ma dalle sparse informazioni reperibili in rete, dovrebbe dipendere esclusivamente da un bug del software. Visto che si verifica su base totalmente randomica (casuale) ed è impossibile prevederlo/eliminarlo, resta un un’unica soluzione per recuperare i vostri liveset che Live 8.1 si rifiuta di aprire.

La soluzione è installare una versione successiva. Al momento ho installato e testato Live 8.2.5, e ho risolto il problema. I liveset che l’8.1 non apriva, vengono tranquillamente aperti dall’8.2.5. Non è una soluzione particolarmente creativa, ma pare sia proprio l’unica possibile per recuperare il vostro lavoro. L’ho appena testata e confermo che funziona 🙂


[IT] La soluzione migliore per accedere da Windows a Mac via desktop remoto

10/09/2011

Le soluzioni di desktop remoto multipiattaforma non sono molte, ma nel caso di una macchina-target con Mac OS X si riducono ancora di più. Infatti, mentre da Windows/Mac a Linux o da Mac a Windows abbiamo un minimo di scelta, da Windows a Mac siamo costretti per forza ad adoperare il protocollo VNC, implementato in modo anche pietoso oserei dire.

Ma andiamo con ordine. In questi mesi sto riciclando il mio vecchio iBook G4 1.33 da 12′ come muletto per JDownloader. In termini meno tecnici, il mio iBook è acceso 24/24h con esclusivamente JDownloader in esecuzione a scaricare files. Il desktop remoto mi serve per accederci e aggiungere i nuovi links in JDownloader. Nulla di complesso direi.
Leggi il seguito di questo post »


[IT] Freeware: Traduttore Italiano-Bimbaminkia 2.0

04/09/2011

Se vivete la Rete giorno per giorno vi sarete sicuramente imbattutti nello “strano” modo di scrivere delle ragazzine attuali, un mix di abbreviazioni e aberrazioni grammaticali, che gli ha fatto meritare il nomignolo di “bimbeminchia“. Un per gioco, un pò per sensibilizzare le persone su questo fenomeno, ho studiato diversi forum ricolmi di bimbeminchia e ho creato un software che traducesse dall’italiano al loro linguaggio. Oltre alle abbreviazioni e alle espressioni più comuni (“zauu” invece di “ciao”, “my best” invece di “la mia migliore amica”…), ho implementato nel mio traduttore anche molti degli “stili grafici” che utilizzano per scrivere (tutto maiuscolo, maiuscolo e minuscolo, zeri al posto delle “o” etc..), per cui utilizzando questo software potrete mimetizzarvi al 100% nelle loro community 😀
Leggi il seguito di questo post »


[IT] Sony Vaio VPC CA1S1E Pink unboxing

19/08/2011

Al lavoro mi è capitato di configurare e ottimizzare un notebook Sony Vaio CA1S1E/P, per cui ho approfittato per fare qualche foto dell’unboxing, casomai  qualcuno di voi fosse in procinto di acquistarlo. Aggiungo anche qualche osservazione personale:
– il portatile è tutto di plastica tipo plexiglass-colorato, e non restituisce esattamente un’idea di solidità, anzi sembra un giocattolo;
– come da tradizione, Sony preinstalla tutta la merda immaginabile sui propri portatili, basti pensare che, appena acceso, siano in esecuzione 88 (!!) processi, un po’ tantini rispetto ai 47-49 di un’installazione pulita di Windows Seven; inoltre, vi sono inclusi parecchi software che potete benissimo disinstallare, come Norton, McAfee, vari merdware della Sony stessa, barre animate etc

Non è un portatile che acquisterei, c’è decisamente di meglio dei Sony Vaio sul mercato a parità di prezzo. Ad ogni modo… fatta questa mini-recensione, vi lascio alle foto 🙂
Leggi il seguito di questo post »