[IT] eldino in Svezia – EP.07 / Un’analisi ragionata sul mercato svedese dei fumetti

02/12/2012

Se come me siete onnivori divoratori di fumetti (manga, bonellidi, comics americani, fumetto d’autore), sappiate che trasferirsi in Svezia rappresenta una rinuncia quasi totale a questa passione, o per lo meno ad un suo forte ridimensionamento.

La Svezia, infatti, è una nazione relativamente piccola, per cui il mercato e la passione dei suoi abitanti per i fumetti sono davvero ridotti all’osso. Nelle edicole e nei Pressbyrån (tabaccai svedesi) più forniti si trova soltanto qualche Disney, qualche comics americano ultra-popolare come Spiderman e qualche fumetto umoristico, stop. Le fumetterie sono rarissime, ben al di sotto della media italiana (almeno una per ogni città medio-piccola) e vendono quasi esclusivamente edizioni americane import in inglese, con relativa ricaduta sul prezzo (in generale, si adopera l’equazione “prezzo in dollari = prezzo in corone svedesi”, che equivale quasi ad un raddoppio del prezzo iniziale). Prendo come esempio la zona in cui vivo attualmente io. A Lund (80mila abitanti, città universitaria) non vi è nessun comics shop (!), mentre a Malmö (330mila abitanti) ve ne sono due:

SF Bokhandeln (Storgatan, 41 – http://www.sfbok.se), catena molto fornita di comics e manga (in inglese ed in svedese) ma dai prezzi decisamente premium per il motivo menzionato sopra; se siete abituati ai prezzi dei volumetti pubblicati in Italia, vi prenderà un colpo appena vi entrerete, per cui andateci preparati;
Lilla Torg Seriemagasin (Larochegatan 5 – http://www.lillatorgsseriemagasin.se/sidor/kontaktaoss.html), negozietto di fumetti e dischi di vinile usati, ha prezzi più umani sui manga in svedese (50 kr l’uno) e molto vecchiume americano anni 70, ma nulla di realmente interessante; sull’import ha gli stessi prezzi di SF Bokhandeln e nel weekend è affollatissimo da rendere frustrante anche lo spenderci soltanto cinque minuti all’interno;
Leggi il seguito di questo post »

Annunci

[IT] Recensione Bookdepository.co.uk

29/11/2012

Quando sperimento un nuovo sito di e-commerce o un nuovo servizio che mi esalta, mi fa piacere spenderci due parole qui sul blog e consigliarlo a tutti voi, come si faceva una volta dopo aver letto un buon libro. Questa volta volevo scrivere due righe sul sito inglese Bookdepository.co.uk, validissima alternativa ad Amazon per quanto riguarda l’acquisto di libri e fumetti in lingua inglese (e non solo), se non addirittura più conveniente in molti casi.

La caratteristica principale di Bookdepository sono le spedizioni gratuite di tutto il catalogo in tutto il mondo, via posta ordinaria (nella classica busta bianca con le bolle per le edizioni pocket o nei folder di cartone per i volumi più voluminosi) e non tracciata chiaramente. In più, ha dei prezzi spesso molto bassi, addirittura un 30% in meno rispetto ad Amazon su quello che ci acquisto io (manga in inglese). Questo perchè non ha un deposito centrale da mantenere, bensì la merce viene spedita direttamente dai singoli fornitori, con un risparmio straordinario alla voce “costi di gestione”.
Leggi il seguito di questo post »