[IT] Come trovare lavoro all’estero – Come scrivere curriculum vitae e cover letter

13/11/2011

Al contrario dell’Italia, dove spesso non è neanche necessario avere un curriculum, ma basta soltanto essere presentati dall’amico politico per ottenere un lavoro, all’estero invece la situazione è differente. Oltre al curriculum vitae, infatti, è necessario disporre anche di una cover letter, ovvero una semplice lettera di presentazione, lunga massimo una pagina, dove ci si rivolge al datore di lavoro (o più specificatamente, all’ufficio o al responsabile delle Risorse Umane) e gli si spiega chi si è, perchè si è interessati a quella job offer e quale valore aggiunto si potrebbe apportare per l’azienda.

La lettera chiaramente deve avere nell’intestazione il vostro indirizzo, quello del datore di lavoro, una data ed un corpo (generalmente costituito da tre-quattro brevi paragrafi e dai saluti). In Internet si trovano milioni di tutorial e di esempi che spiegano bene come impostare una cover letter, per cui non mi dilungherò su questo aspetto, basta che googliate per “cover letter tutorial” o “cover letter examples” e otterrette gazillioni di risultati. I consigli che vi darò sono invece più personali.
Leggi il seguito di questo post »

Annunci