[IT] Tracing Arcs – Eye See You LP (downtempo – trip-hop, 2010) / [iD.063]

08/02/2013

Rimango in casa Ideology perchè dovete troppo ascoltare questo album dei Tracing Arcs, un duo inglese (Fran Kapelle + Paul H. Addie) con parecchi anni di collaborazione alle spalle. Il loro stile è un gustoso cheesecake di jazz, indie, downtempo, ambient e trip-hop, che non potrà non ammaliarvi!

id063

Tracklist:
01 – Deep Breath
02 – Consequence of Love
03 – Pebbles & Weed
04 – So Beautiful
05 – Sheep & Tides (for Big Al)
06 – Wildworld
07 – Recovery
Leggi il seguito di questo post »

Annunci

[IT] eldino vi imbocca #50: Isanoid – Kaiki (downtempo – soundtrack – world, 2005) / [on-li 009]

13/05/2011

La cinquantesima puntata de “eldino vi imbocca” non poteva essere una puntata qualunque, non poteva proprio. Perciò per l’occasione ho ricacciato dai miei archivi segreti una delle releases più belle che il netaudio ricordi, “Keiki” di Isanoid, uscita nel 2005 per l’ormai defunta On-Li Music. Da anni nè la netlabel nè la release sono più online, e da altrettanto tempo desideravo recensirla, per cui ho dovuto ri-uploadarla, altrimenti non avreste potuto ascoltarla. La musica di Isanoid è un misto tra downtempo, elettronica e musica tradizionale cinese, e ricorda da vicino alcuni progetti di Dj Krush e la soundtrack di “Ghost In The Shell” ad opera di Kenji Kawai. Questo “Kaiki” è una release fantastica, non potete assolutamente farvela scappare!

Tracklist:
01 – Water of Life
02 – Sei-En (feat.Wang Xiaofeng (erhu))
03 – Balada (feat Shiba)
04 – Blue Trees
Leggi il seguito di questo post »


[IT] Ud.No! – Zehn (electronic – spoken word, 2009) / [001records.com-09]

07/11/2010

Ud.No! è uno dei numerosi artisti cileni che si sono affacciati negli ultimi anni sulla scena netaudio globale, e probabilmente è uno dei più talentuosi nel settore elettronico. Pubblicato per 001 Records, questo “Zehn” è fondamentalmente una raccolta di collaborazioni e remixes, che spaziano tra elettronica, downtempo, trip-hop, jazz, ambient e spoken word, e dalle parti vocali che spesso ammaliano e stupiscono.

Tracklist:
01 – Ud.No! – Aprender A Todo (Feat. Tea Time)
02 – Ud.No! – Your Ways (Feat. Harvey Tatsu (Picnic Kibun))
03 – Ud.No! – Zehn (Feat. Tea Time)
04 – Spherical – Open Your Eyes (Ud.No! Remix)
05 – Picnic Kibun – Oh Gran Señor (Ud.No! Remix)
06 – Nicole – Si Vienes Por Mí (Ud.No! Remix)
07 – Ud.No! – Froschkönig (Feat. Annegret Hielscher)
08 – Ud.No! – Huainito (Feat. Nicanor Parra)
09 – Ud.No! – Fallin (G)
10 – Ud.No! – Cuatro Meses De Paris A Coquimbo
11 – Ud.No! – Discurso 9 (Feat. Ursula Starke)
Leggi il seguito di questo post »


[IT] Jean Nine – All of a Sudden I Am Full of Scars (trip-hop + dubstep, 2008) / [kr008]

25/05/2010

Jean Nine, autore (sotto mentite spoglie) del progetto post-rock Trailing Space di cui vi parlai qua, torna sulle pagine della netlabel Kyoto Republic per presentarci la sua personale e iper-contaminata idea di trip-hop.

Tracklist:
01 – Sailor And The Star Burst
02 – Landfills And Eternal Fall
03 – Asphalt Ocean Lights
04 – Sudden Disappearance
05 – Haunting Shadows
06 – Premiere Of The Night
07 – Dedicated Thunder
08 – Empathy Locks
Leggi il seguito di questo post »


[IT] Una retrospettiva su Authist & Dub One! (dub, downtempo)

01/04/2009

profil_authistdubone

Dopo le corpose retrospettive su Philippe Weigl e su Mikael Fyrek, che spero abbiate goduto a sufficienza, andiamo ora a sviscerare la produzione di un duo che oserei definire FONDAMENTALE nella scena dub del netaudio mondiale, sia per longevità del progetto che per qualità della musica. Loro si chiamano Andreas Urbaniak e Peter Seifert, vengono da Berlino (Germania) e fanno un dub davvero potente e melodico, con qualche gradita incursione nel downtempo d’autore.

Il netaudio ci offre molti altri talenti per quanto riguarda la musica dub, ma Authist & Dub One! sicuramente devono essere menzionati per primi. In questa retrospettiva analizzerò solo i loro album, non i remixes nè i featuring, di cui potete ad ogni modo recuperare maggiori informazioni sulla pagina Discogs della band.

Leggi il seguito di questo post »