[IT] Anche gli SSD muoiono…

21/10/2012

Quando si acquista un SSD si è convinti, incosciamente o meno, che non ci abbandonerà mai, perchè hanno mille-mila qualità e rappresentano un grande balzo in avanti rispetto agli hard disk tradizionali. Niente di più errato, anche gli SSD muoiono. E lo fanno nel modo più subdolo possibile: in silenzio, da un giorno all’altro, senza preavvisarci, al contrario, di quanto (spesso) accade con gli hard disk tradizionali, che fanno rumori metallurgici in stile Transformers prima di lasciarci.

A questa considerazione sono giunto qualche settimana fa, quando uscendo da una sospensione sul mio Macbook Pro, l’OCZ Vertex 2 da 128 Gb amorevolmente acquistato per lui ha deciso di suicidarsi, così, di botto, dopo soltanto un anno e mezzo di utilizzo. Avendo gli ssd Vertex ben tre anni di garanzia del produttore, a breve richiederò una RMA per rimandarglielo indietro, ma la riflessione resta. Un hard disk tradizionale, e ne ho una quindicina, non mi è mai durato così poco, e mi ha sempre “avvisato” prima di morire, in modo da poter salvare i dati salvati dopo l’ultimo backup, ma con questo SSD non è accaduto. Per cui, gli ssd sono indubbiamente un’invenzione fantastica ma andateci cauti, non sono immortali 😉

(Fonte immagine: OCZ)

Annunci

[IT] Nettare.org chiude! / The Rise and Fall of Nettare – Italian Electronic Netlabels Community

19/08/2010

Mi accorgo soltanto ora che il dominio “nettare.org” è scaduto e l’intero sito di Nettare – Italian Electronic Netlabels Community è andato offline insieme ai (pochi) contenuti che aveva generato in meno di due anni di attività.

Nettare nacque, alla fine del 2008, e al tempo non ne parlai su queste pagine (in altri termini: non me lo cagai di pezza), perchè da un lato l’idea di una community dedicata alle netlabels mi sapeva un po’ di “vecchio”, di superfluo, ma dall’altro, prima di esprimermi, ero comunque curioso di vedere dove sarebbe andata a parare e in alternativa a chi/cosa si sarebbe posta.

Nettare, partita in quarta con un evento inaugurale in tutta Italia, seguito dalla pubblicazione di una sfavillante compilation (NET001) e da alcuni articoli, è dopo pochi mesi morta nel nulla. La staticità della homepage del CMS utilizzato era rotta soltanto da qualche annuncio di nuove releases, ad opera delle poche netlabels aderenti che sembravano aver davvero preso a cuore il progetto (le netlabels che interagivano col sito erano due o tre su una ventina in tutto elencate nella pagina “Netlabels”…).
Leggi il seguito di questo post »


[IT] Una funzione di GEdit (Linux) che Windows e Mac dovrebbero assolutamente copiare!

16/08/2010

Su Linux, se con l’ottimo editor GEdit apri un file di testo e subito dopo lo modifichi con qualsiasi altro programma / processo, ti appare una simpatica tendina che ti notifica l’avvenuto cambiamento e ti chiede se vuoi ricaricare il file. Una funzione estremamente valida per chi scripta e programma come me, e di cui personalmente avevo bisogno da anni.

Peccato che gli editor di testo per Windows e Mac, le piattaforme che uso maggiormente, non la annoverino tra le features, e, in fase di testing, ogni volta che l’output testuale (txt, log, csv..) di un mio script o di un mio software cambia, devo chiudere e riaprire il file a mano come i primitivi per visualizzarne i cambiamenti.

A ragion veduta, quindi, per una volta si può decisamente affermare che:

Linux WIN, Windows e Mac FAIL.

E scusatemi il nerdologismo 😉


[IT] Secondo il correttore ortografico di Microsoft Office 2007, il termine “Mozilla Firefox” è errore, mentre il termine “Internet Explorer” no…

22/07/2010

Per lavoro mi sta capitando di utilizzare Microsoft Office 2007 – sì, proprio la prima versione della suite ad avere un’interfaccia che occupa metà schermo (nota come Ribbon)! Bene, nel redigere un documento, mi sono accorto che per il correttore ortografico di Word 2007 la parola “Mozilla Firefox” è un errore, mentre “Internet Explorer” no.

Decisamente tristi i tipi di Redmond 🙂


[IT] 7-Zip (Windows): Impossibile aprire il file .rar

25/07/2009

7zipfail1

Se siete utenti Windows, sicuramente conoscerete l’ottimo programma freeware di compressione/decompressione files 7-zip, forse il migliore sulla piazza. E’ sicuramente un ottimo software, leggero, compatibile con moltissimi formati e soprattutto senza fronzoli e appesantimenti inutili, ma… c’è sempre un “ma”… anche 7-Zip a volte sbaglia!

Pur essendo capace di decomprimere files rar o zip incompleti o danneggiati, a volte incappo in files compressi che 7-zip proprio non vuole sapere di aprire, e allora mi restituisce un errore del tipo “Impossibile aprire il file .rar“.

Pare che non ci sia una ragione plausibile di questo comportamento, o per lo meno ancora io non l’ho trovata. Header danneggiato? Mestruazioni? Meteoropatia? Who knows!
Leggi il seguito di questo post »