[IT] Macbook Pro: come cambiare l’icona della partizione Bootcamp senza NTFS-3G

22/05/2011

Avete appena diviso l’hard disk del vostro Macbook Pro in due partizioni, una per Mac OS e l’altra per Windows Seven tramite Bootcamp, e ora vi ritrovate sul desktop una orribile icona a forma di hard disk interno che stona decisamente con la bellezza del vostro desktop? Volete sostituirla con un’icona esteticamente più gradevole?

Per farlo, avete tre opzioni:
1. installare NTFS-3G o altro software analogo che vi abiliti alla scrittura su partizioni NTFS (di default, Mac OS può solo leggerle), e poi procedere alla personalizzazione dell’icona tramite “Ottieni Informazioni” (Mela+I);
2. utilizzare il software a pagamento Candybar;
3. utilizzare il software freeware Liteicon;
Leggi il seguito di questo post »

Annunci

[IT] Macbook Pro: come abilitare MELA+C, MELA+V e MELA+X su Windows Seven (Bootcamp)

07/05/2011

Se sul vostro Mac avete due partizioni, una per Mac OS e una per Windows Seven, e fate un uso notevole degli shortcuts da tastiera, avrete notato quanto sia davvero fastidioso dover riabituarsi al CTRL+C, CTRL+V e CTRL+X (copia, incolla, taglia) ogni volta che si boota in Windows, invece dei simpatici MELA+C, MELA+V e MELA+X a cui siete abituati nell’uso quotidiano di Mac OS! Sarebbe davvero utile avere a disposizione MELA+C, MELA+V e MELA+X nel sistema operativo Microsoft, ma il tasto MELA su quest’ultimo di default fa le veci del tasto “Windows”, per cui come si fa?

Semplice, si rimappa il tasto in modo che funga da CTRL SINISTRO! Il tasto “Windows” è un tasto abbastanza inutile, di cui certamente non sentiremo la mancanza. Con questo semplice remapping, avremo a disposizione anche altri shortcuts molto comuni, come MELA+S (per salvare).


Leggi il seguito di questo post »


[IT] Macbook Pro (early 2011): perchè conviene comprarlo da Mediaworld / come montarci un ssd OCZ Vertex 2 / pregi e difetti / problema disconnessioni Airport

19/04/2011

Era da un paio d’anni che mi serviva un portatile dalla potenza computazionale adeguata agli standard attuali e finalmente sono riuscito ad acquistarlo! Il fortunato è un nuovissimo Macbook Pro (early 2011) uscito il 24 febbraio e acquistato il 5 aprile da Mediaworld, dopo più di un mese di attesa. Il modello che ho preso è il 13′ base, quello “da barboni” (1149 €), che però per le mie esigenze (e le mie finanze) va più che bene 🙂 Processore Intel i5 di seconda generazione (Sandy Bridge), due core fisici e due core virtuali, 4 gb di RAM, porta Thunderbolt, Wifi, Bluetooth, SATA3, e quant’altro, una belva insomma 🙂
Leggi il seguito di questo post »