[IT] Antec Easy Sata & hard disk come “cartuccie”: un modo economico, pratico e divertente di fare il backup di grandi moli di dati :-)

04/03/2010

Introduzione:
Quando maneggi centinaia di gigabyte di dati ogni mese, ti devi presto o tardi attrezzare per fare periodicamente dei backup e svuotare gli hard disk del tuo computer. Io sono sempre stato un fan dei dvd, sia per il rapporto euro/gb estremamente vantaggioso rispetto ad altre soluzioni e sia per l’affidabilità nel tempo (se saputi tenere), ma considerato che, per il momento, non si vedono all’orizzonte media ottici più capienti ma altrettanto convenienti, mi sono dovuto inventare una soluzione di backup alternativa.

L’idea è nata quando mi sono imbattuto nell’Antec Easy Sata, un dispositivo che rappresenta, se vogliamo, l’evoluzione dei vecchi (obsoleti, antiestetici) “cassetti” (o “slitte”) che si usavano ai tempi degli hard disk ATA. Antec Easy Sata ha la forma di un mangia-cartuccie in stile Nintendo SNES, soltanto che le “cartuccie” in questione sono degli ormai economicissimi hard disk SATA.

Per collegare un hard disk al pc, basta inserirlo nell’apposito vano del prodotto Antec; per rimuoverlo, basta premere il bottoncino a sinistra. Tutto qui, tutto estremamente semplice, esattamente come si fa quando si inseriscono le cartuccie nel Nintendo SNES.

Considerato il costo irrisorio del dispositivo (l’Antec Easy Sata si trova sul mercato italiano, al momento in cui scrivo, ad un costo di circa 25 euro) e considerato il rapporto euro/gb sempre più vantaggioso degli hard disk SATA, ho pensato di sostituire i 250 dvd+r necessari per backuppare un terabyte di dati con un hard disk. Come ho approfondito in questo post infatti, il rapporto euro/gb tra dvd e hard disk sata di grosse dimensioni (1 tb, 1.5 tb..) sta diventato sempre più equiparabile.

D’ora in poi, infatti, ogni volta che raggiungerò un terabyte di dati, invece di passare 4-5 giorni full-time a masterizzare dvd, inserirò un semplice hard disk nell’Antec Easy Sata, vi sposterò i dati che voglio backuppare, scollegherò l’hard disk e lo riporrò in un posto sicuro. Fine 🙂

In sostanza, sarebbe come se masterizzassi un grosso dvd 😀
Leggi il seguito di questo post »

Annunci