[IT] Tracing Arcs – Eye See You LP (downtempo – trip-hop, 2010) / [iD.063]

08/02/2013

Rimango in casa Ideology perchè dovete troppo ascoltare questo album dei Tracing Arcs, un duo inglese (Fran Kapelle + Paul H. Addie) con parecchi anni di collaborazione alle spalle. Il loro stile è un gustoso cheesecake di jazz, indie, downtempo, ambient e trip-hop, che non potrà non ammaliarvi!

id063

Tracklist:
01 – Deep Breath
02 – Consequence of Love
03 – Pebbles & Weed
04 – So Beautiful
05 – Sheep & Tides (for Big Al)
06 – Wildworld
07 – Recovery
Leggi il seguito di questo post »

Annunci

[IT] eldino vi imbocca #52: Garmisch – Garmisch (pop – trip-hop, 2010) / [BSOG0008]

16/06/2011

I Garmisch sono una band svedese che suona un pop gradevole dalle molte influenze trip-hop. Uscito per la netlabel americana BlocSonic dell’attivista netaudio e web designer Mike Gregoire, questo LP contiene ben dieci pezzi resi speciali sia dalla stupenda voce di Charlotte Fagerlund che dagli arrangiamenti pieni di grazia e armonia, sicuramente da ricondurre alla componente femminile della band (3 membri dei Garmisch su 5 sono donne).

Tracklist:
01 – Facing the Sea
02 – Try 01
03 – Unreal
04 – Uddling
05 – Doing Time
06 – Laugh Tracks
07 – Glimmer
08 – The Cultural History of the Penis
09 – Courtesy of Steven Wright
10 – Ebrained
Leggi il seguito di questo post »


[IT] Mikael Fyrek – Echoes Of Friendship (ambient – trip-hop, 2010) / [kahvi298]

13/04/2011

Echoes Of Friendship” è l’ideale prosecuzione del precedente “I Step Into The Advent” recensito qua, e riconferma il nuovo corso dello stile di Fyrek, ormai privo di beat over-distorti e sempre più farcito di samples vocali angelico-femminili. “Echoes Of Friendship” è pubblicato, come il precedente, dalla netlabel Kahvi.

Tracklist:
01 – Echoes Of Friendship
02 – A Kiss Of Starlight On My Skin
03 – We Will Never Be Here Again
04 – Farewell Today
Leggi il seguito di questo post »


[IT] Mikael Fyrek – I Step Into The Advent (ambient – trip-hop, 2009) / [kahvi276]

10/04/2011

Mikael Fyrek non l’ho mai nascosto, è uno dei miei artisti preferiti di sempre, e già nel 2008 gli dedicai una corposa retrospettiva, comprensiva di tutte le sue releases uscite fino ad allora. Superstar indiscussa del catalogo della netlabel Kahvi, è proprio per quest’ultima che rilascia “I Step Into The Advent“, un quattro-traccie di ottima qualità.

Tracklist:
01 – All That Ever Shall Come To Pass
02 – Is Past – But A Fleeting Moment.
03 – At Rest At Last My Dice Lay Cast
04 – Now Silenced, How Would I Comment?
Leggi il seguito di questo post »


[IT] Screenatorium – Takeoff For Naïve (trip-hop, 2009) / [FRZ008]

16/03/2011

Se avete ancora fame di trip-hop dopo la recente abbuffata, la premiata trattoria “Da eldino” vi offre altre tredici succose traccie firmate Screenatorium. Questo nuovo lavoro si chiama “Takeoff For Naïve“, ed oltre ai membri fondatori del gruppo, vede avvicendarsi sotto i riflettori una serie di collaboratori, come Phole, Wasaru, All India Radio, Nelly Burn o il cazzutissimo rapper/poeta/spoken worder Lquiet.

Tracklist:
01 – Takeoff For Naïve
02 – Vertigo Pistols
03 – Diagnosis
04 – Origins (Ft. Lquiet)
05 – Monochrome (Ft. Phole)
06 – Ease The Fall (Ft. Wasaru)
07 – Hurricanes Have Women Names (Ft Lquiet)
08 – Nonday (Ft Degiheugi & Lquiet)
09 – Les Echappées De L’eternité
10 – Oh Mellow
11 – Lips On Slow Motion
12 – Invisible (Ft. All India Radio)
13 – Bonus Track: Anyone Else But You (The Moldy Peaches Cover)
Leggi il seguito di questo post »


[IT] Screenatorium – Audimat (trip-hop, 2009) / [FRZ005]

13/03/2011

Gli Screenatorium sono una band francese totalmente devota al trip-hop di scuola Portishead, ma il loro stile è un po’ meno accessibile e necessita di qualche ascolto in più per metabolizzarne lo splendore. Ai controlli della navicella Djeh, factotum del progetto, coadiuvato da Jeremy al basso/chitarra e da Mote al sassofono/tastiera, il tutto tenuto insieme dalla strepitosa voce di Nawelle Saidi. Inizialmente pubblicato sul loro sito personale, “Audimat” è stato recentemente ripubblicato dalla netlabel Freezeec, che, a giudicare anche dal resto del catalogo, fa un’ottima opera di selezione sull’immane quantità di materiale non ancora “netaudizzato” presente in Rete.

Tracklist:
01 – Audimat
02 – Pearls
03 – Summer Rain
04 – Silent Disaster
05 – Dawn & Apologies
06 – 8.17am In Geneva
07 – Second Chances
08 – Faith
09 – Tricknology Interlude ( Feat Ghostown)
10 – Voices
11 – Wasted Days
12 – Aimlessly
13 – Violence (Feat Degiheugi)
14 – Deadphones (Feat Degiheugi)
15 – Lady Ana
16 – Stuck In My Dreams (Feat Noone)
Leggi il seguito di questo post »


[IT] Tobler – Jambassa Remixed (trip-hop, 2008) / [MONET11]

16/01/2011

Release molto valida, ma che è passata praticamente inosservata agli occhi dei media della scena netaudio internazionale. Uscita nel 2008 per MusicaOltranza, quest’album contiene i remixes di quattro pezzi di Jambassa passati nel potente tritacarne trip-hop di casa Tobler. Slow music anyone?

Tracklist:
01 – Redub (Rmx)
02 – Big Wednesday (Marine Rmx)
03 – Red Words (A Cure For Darkness Rmx)
04 – Red Words Reprise
05 – Redub (Inst Rmx)
06 – Wednesday (Marine Inst Rmx)
07 – Red Words (A Cure For Darkness Instr Rmx)
08 – Red Words Reprise (Instr Rmx)
Leggi il seguito di questo post »